Ford presenta la nuova versione del suo modello F-150

La nuova versione dello storico pickup è dotata di nuovi interni ma all’esterno presenta il solito look di sempre 

Ford presenta la nuova versione del suo modello F-150
2' di lettura

Ford inaugura la nuova versione del suo famoso pickup F-150, con interni completamente nuovi ma cambiamenti minimi per lo stile degli esterni.

Cosa è successo

Giovedì Ford ha svelato l’ultima generazione del suo pickup F-150, trasmettendo l’evento su Twitter.

L’esterno del pickup, così come il motore e la trasmissione, rimangono gli stessi della generazione precedente, secondo quanto riferisce MarketWatch.
Le nuove funzionalità introdotte includono la connettività Internet e una postazione per il riposo in macchina. La casa automobilistica presenterà anche una nuova versione ibrida gas-elettrica.

Le ultime importanti modifiche apportate alla serie F risalgono al 2014, quando il pickup è stato dotato di un rivestimento in alluminio (in precedenza gli F-150 erano rivestiti in acciaio).

Il motore V6 turbo da 3,5 litri del pickup ibrido può anche raddoppiare come generatore in-situ. Una versione del veicolo è in grado di alimentare strumenti sufficienti per fare l’intelaiatura di una casa.

Tutti gli F-150 sono compatibili con la presenza di un laptop e di una connessione a Internet. Le caratteristiche di sicurezza includono la frenata automatica di emergenza e il rilevamento dei pedoni.

Perché è importante

Dal 2014, la Ford ha venduto circa 4,5 milioni di pickup, nonostante la forte concorrenza dei pickup Ram di General Motors Company (NYSE:GM) e Fiat Chrysler Automobiles NV (NYSE:FCAU).

La serie F della Ford ha racimolato 42 miliardi di dollari di fatturato negli Stati Uniti, secondo MarketWatch.

I prezzi del nuovo pickup non sono stati annunciati durante l’evento; i modelli attuali partono da meno di 29.000 dollari, col modello di più alta gamma che costa 80.000 dollari.

Movimento dei prezzi

Nella sessione after-hours di giovedì, le azioni Ford erano in rialzo dello 0,50%, a 6,06 dollari. Il titolo aveva chiuso la sessione regolare in rialzo dell’1,34%, a 6,03 dollari.