SoftBank, riacquisto di corporate bond per $1,9md

La banca giapponese compierà questa mossa al fine di ridurre il debito

SoftBank, riacquisto di obbligazioni corporate in vista per 1,9 miliardi di dollari
1' di lettura

SoftBank Group Corp (OTC:SFTBY) riacquisterà 1,9 miliardi di dollari in obbligazioni societarie non garantite, nel tentativo di ridurre la propria esposizione debitoria.

Cosa è successo

Reuters ha riferito che l’amministratore delegato dell’azienda, Masayoshi Son, raccoglierà 41 miliardi di dollari al fine di finanziare riacquisti di azioni e di ridurre il debito, dopo che nel periodo 2019-2020 SoftBank ha registrato una perdita operativa di 12,7 miliardi di dollari, a causa dei vari investimenti in ambito tecnologico della compagnia.

SoftBank prevede di guadagnare 5,6 miliardi di dollari dalla vendita della propria partecipazione in T-Mobile US Inc (NASDAQ:TMUS) e dalla rivalutazione delle azioni detenute dal gruppo.

I guadagni attesi non includono una passività di tipo derivato dovuta alle opzioni call ricevute da Deutsche Telekom AG (OTC:DTEGY), azionista di maggioranza di T-Mobile.

Perché è importante

Il piano di vendita degli asset ha portato Moody’s a rivedere al ribasso le sue prospettive su SoftBank da “rating under review” a “negative”, il ché ha a sua volta alimentato un battibecco tra il conglomerato giapponese e l’agenzia di rating.

A maggio, SoftBank aveva raccolto 11,5 miliardi di dollari dalla vendita della propria partecipazione in Alibaba Group Holding Ltd (NYSE:BABA), volta a consolidare il proprio bilancio. La scorsa settimana Son si è dimesso dal consiglio di amministrazione di Alibaba.

Secondo Reuters, SoftBank ha una grande presenza nel mercato giapponese delle obbligazioni spazzatura, dove trova supporto grazie ad una base di investitori familiare e gestendo la terza rete mobile del Paese.

Movimento dei prezzi

Venerdì, le azioni OTC di SoftBank hanno chiuso in ribasso dello 0,47%, a 25,34 dollari. Lunedì, al momento della pubblicazione a Tokyo, le azioni della società sono salite dell’1,44%, a 50,63 dollari.