Anche Snapchat prova a imitare TikTok

Non solo Instagram fra le piattaforme social che prendono spunto dall’app della cinese ByteDance

Anche Snapchat prova a imitare TikTok
1' di lettura

Snapchat, consociata di Snap Inc. (NYSE:SNAP), sta testando una nuova user experience per i contenuti pubblici, simile a quella di TikTok, sulla sua piattaforma, secondo quanto riferito lunedi da TechCrunch.

Cosa è successo

Gli utenti di Snapchat saranno in grado di navigare nella sezione “scopri” tramite scorrimento verticale. Lo scorrimento orizzontale verso sinistra o verso destra farà sì che l’utente esca dalla schermata.

Snapchat ha dichiarato a TechCrunch che la funzionalità è in fase di testing e al momento è visibile soltato per alcuni utenti selezionati. “Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per portare contenuti immersivi e coinvolgenti nella nostra comunità principalmente mobile di Snapchat”, ha detto un portavoce dell’azienda.

Perché è importante

La mossa arriva in un momento in cui il presidente Donald Trump ha minacciato di vietare TikTok negli Stati Uniti, sulla base del fatto che la società madre, la cinese ByteDance, comprometterebbe la privacy dei cittadini. Le società di social media si stanno sfidando per conquistare l’ampia base utenti di TikTok.

Anche YouTube, di proprietà di Alphabet Inc. (NASDAQ:GOOGL) (NASDAQ:GOOG), sta testando una breve funzione video simile a quella di TikTok, secondo quanto riportato da TechCrunch a fine giugno. Infine anche Instagram, piattaforma di proprietà di Facebook Inc. (NASDAQ:FB), all’inizio di questo mese ha ampliato la funzionalità Reels all’India, dopo che il Paese ha bandito TikTok insieme ad altre 58 app cinesi.

Movimento dei prezzi

Lunedì le azioni Snap hanno chiuso in ribasso del 4,9%, a 24,27 dollari. Nella sessione after-hours il titolo è sceso dell’1%, a 24,51 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare