Aggiornamento di mercato di metà mattina, 31 luglio 2020

Mercati USA contrastati; Apple, il report degli utili del terzo trimestre supera le aspettative di consenso degli analisti

Sedute USA
4' di lettura

Venerdì, dopo l’apertura dei mercati, il Dow Jones è sceso dello 0,38%, a 26.212,58 dollari, mentre il NASDAQ è salito dello 0,40%, a 10.630,30 dollari. L’S&P 500 è in ribasso dello 0,12%, a 3.242,27.

Gli Stati Uniti hanno riportato il maggior numero di casi e di decessi per Coronavirus al mondo, registrando un totale di 4.495.220 contagiati e circa 152.070 morti. Il Brasile ha confermato un totale di oltre 2.610.100 casi di COVID-19 con 91.260 decessi, mentre l’India ha riportato un totale di almeno 1.638.320 contagi confermati e 35.740 morti. In totale, ci sono stati almeno 17.321.390 casi di Coronavirus in tutto il mondo, con oltre 673.820 morti, secondo i dati elaborati dalla Johns Hopkins University.

Settori in rialzo e in ribasso

Venerdì le azioni di beni voluttuari sono in rialzo dell’1,5%; i principali rialzi del settore includono Cango Inc. (NYSE:CANG), in aumento del 9%, e Jumia Technologies AG (NYSE:JMIA), anch’essa in crescita del 9%.

I titoli del settore energetico segnano invece un -1,3%.

Notizie principali

Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) ha registrato risultati più solidi del previsto per il terzo trimestre e ha annunciato uno stock split con rapporto di 4:1.

La società ha registrato utili trimestrali di 2,58 dollari per azione, superando le stime degli analisti ferme a 2,04 dollari per azione. Le entrate sono aumentate dell’11% su base annua a 59,7 miliardi di dollari, superando le aspettative di consenso degli analisti, che si attestavano a 52,25 miliardi.

Il prodotto di punta di Apple, l’iPhone, ha garantito ricavi per 26,42 miliardi di dollari, contribuendo al fatturato per il 44,3%. Le categorie Mac, iPad e dispositivi indossabili, casa e accessori hanno rappresentato ricavi rispettivamente per 7,08 miliardi, 6,58 miliardi e 6,45 miliardi.

Titoli in salita

Le azioni Sonnet BioTherapeutics Holdings, Inc. (NASDAQ:SONN) sono schizzate del 138%, a 6,91 dollari. La scorsa settimana il gruppo ha riportato i risultati preclinici dello studio iniziale di efficacia che ha investigato la combinazione del fattore di stimolazione delle colonie di granulociti-macrofagi con le interleuchine 18 e 12.

Le azioni di Tiziana Life Sciences PLC (NASDAQ:TLSA) hanno avuto un’impennata del 52%, a 7,50 dollari dopo che la compagnia ha dichiarato di aver presentato una domanda di brevetto per l’uso potenziale del Foralumab somministrato per via nasale, un anticorpo monoclonale anti-CD3 completamente umano, per il trattamento del COVID-19, da assumere da solo o in combinazione con altri farmaci antivirali.

Anche le azioni di Pinterest, Inc. (NYSE:PINS) sono aumentate, guadagnando il 31% a 32,95 dollari dopo che la società ha registrato risultati del secondo trimestre migliori del previsto. La società ha anche riferito che il numero globale di utenti attivi mensili è cresciuto del 39% su base annua.

Titoli in discesa

Le azioni di Precipio, Inc. (NASDAQ:PRPO) sono crollate del 45%, a 3,82 dollari. Giovedì le azioni del gruppo erano volate del 469% dopo che l’azienda ha riferito il lancio commerciale del test anticorpale per coronavirus.

Le azioni di Taoping Inc. (NASDAQ:TAOP) sono crollate del 40%, a 5,30 dollari. Giovedì le azioni del gruppo avevano registrato un’impennata del 332%, a 5,88 dollari in quanto la società ha rivelato di aver aggiornato la piattaforma Taoping Smart Cloud per l’espansione della propria attività.

Socket Mobile, Inc. (NASDAQ:SCKT) ha fatto segnare -26%, a 1,74 dollari dopo che la compagnia ha riportato una perdita nel secondo trimestre di 0,13 dollari per azione, rispetto a un utile nello stesso periodo dell’anno precedente di 0,02 per azione.

Materie prime

Per quanto riguarda le notizie sulle materie prime, il petrolio è in rialzo dello 0,7%, a 40,21 dollari, mentre l’oro segna un +1,2%, a 1.964,90 dollari.

L’argento è in rialzo del 3,5%, a 24,175 dollari, mentre il rame è in diminuzione dello 0,4%, a 2,9015 dollari.

Zona euro

Le azioni europee sono per lo più in rialzo nella giornata di oggi. L’indice STOXX 600 dell’Eurozona è salito dello 0,6%, l’indice spagnolo Ibex è sceso dello 0,2%, mentre l’italiano FTSE MIB ha guadagnato l’1,2%. Nel frattempo, il tedesco DAX 30 ha guadagnato lo 0,8%, il francese CAC 40 è aumentato dello 0,3% e le azioni del Regno Unito sono scese dello 0,2%.

Economia

A giugno il reddito personale dei cittadini USA è sceso dell’1,1%, contro un calo rivisitato del 4,4% a maggio. A giugno la spesa personale è salita del 5,6%, dopo l’aumento rivisitato dell’8,5% a maggio.

Nel secondo trimestre l’indice dei costi di occupazione è aumentato dello 0,5%, rispetto alle aspettative degli analisti che prevedevano un aumento dello 0,6%.

L’indice dell’attività manifatturiera di Chicago per il mese di luglio è aumentato di 15,3 punti, portando a una lettura di 51,9.

A giugno l’indice sulla fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan è sceso a 72,5 rispetto a una lettura preliminare di 73,2.

Il resoconto Baker Hughes sul conteggio delle trivellazioni nell’area Nord Americana per la scorsa settimana sarà pubblicato alle 13:00 ET.

I dati sui prezzi delle aziende agricole per maggio saranno resi noti alle 15:00 ET.