Alphabet raccoglie $10mld per la sua offerta obbligazionaria

L’emissione da parte della società madre di Google è stata effettuata a costi bassissimi, dato l’attuale scenario di tassi di interesse

Alphabet raccoglie mld per la sua offerta obbligazionaria

La vendita di obbligazioni per 10 miliardi di dollari da parte di Alphabet Inc (NASDAQ:GOOGL) (NASDAQ:GOOG), tenutasi lunedì (la prima dal 2016), ha fatto segnare un nuovo record al ribasso per i costi di indebitamento di una società negli Stati Uniti, secondo il Financial Times.

Debito raccolto a tassi bassissimi

Secondo le fonti del Financial Times, il colosso tech ha venduto obbligazioni con sei scadenze diverse, tra 5 e 40 anni. L’obbligazione decennale con rating AA+ della società madre di Google è stata venduta con una cedola dell’1,1%, un prezzo ben inferiore a quello dell’obbligazione decennale in dollari statunitensi emessa da Amazon.com, Inc. (NASDAQ:AMZN) all’inizio di quest’anno con una cedola dell’1,5%.

Anche le obbligazioni emesse su scadenze a 5, 7 e 30 anni hanno beneficiato dei tassi bassi record, con il bond quinquennale che ha una cedola dello 0,45%, inferiore sia ai titoli di Stato USA che ai bond emessi da Pfizer Inc (NYSE:PFE) e Amazon con scadenze simili.

La più grande offerta di green bond di sempre

Alphabet afferma che la sua offerta obbligazionaria da 10 miliardi di dollari, fra cui 5,75 miliardi in obbligazioni sostenibili, è la più grande offerta di green bond mai fatta da un’azienda nella storia.

“I proventi di queste obbligazioni sostenibili finanzieranno progetti responsabili a livello ambientale o sociale sia nuovi che in corso, e consentiranno agli investitori di unirsi a noi nell’affrontare questioni critiche”, ha dichiarato la società in una nota.

Precipita il costo del debito per la Corporate America

L’impegno della Federal Reserve di acquistare debito di livello investment grade ha rafforzato il mercato, che è inondato dai capitali degli investitori, ha osservato il Financial Times.

Le società stanno rifinanziando il debito e persino anticipando l’emissione di obbligazioni al fine di ridurre il costo del prestito. Anche Praxair, fornitore di gas industriale, e JetBlue Airways Corporation (NASDAQ:JBLU), lunedì hanno emesso obbligazioni, raccogliendo un totale di 17,4 miliardi di dollari, secondo Refinitiv.

Movimento dei prezzi

Lunedì le azioni di classe A di Alphabet hanno chiuso in calo dello 0,35% a 1.482,76 dollari; lo stesso giorno le azioni di Classe C della società hanno chiuso in ribasso di quasi lo 0,6%, a 1.474,45 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare