GM, Biden rivela accidentalmente i piani futuri della nuova Corvette

In un video postato su Gwitter, il candidato alla Casa Bianca afferma che la casa automobilistica sta producendo una Corvette elettrica

GM, Biden rivela accidentalmente i piani futuri della nuova Corvette
2' di lettura

Cosa è successo All’interno di un video per la sua campagna elettorale, Joe Biden potrebbe aver accidentalmente rivelato i piani futuri per la nuova Corvette, prodotta dalla General Motor Inc. (NYSE:GM).

L’annuncio è stato pubblicato mercoledì sull’account Twitter di Biden, all’interno di un video in cui il candidato alla Casa Bianca parlava della sua passione per la guida e del potenziale predominio del mercato delle automobili USA su scala globale.

Perché è importante È interessante notare che per tutta la durata del video Biden non ha parlato di politica, ma soltanto di automobili.

Seduto al posto di guida della sua tanto amata Corvette ha detto: “Questa è un’industria iconica. Come fanno i veicoli di fabbricazione statunitense a non essere più in giro? Credo che possiamo riconquistare il mercato del 21° secolo passando ai veicoli elettrici”.

In un certo senso, Biden ha ribadito la dichiarazione del presidente della General Motors, Mark Reuss, fatto durante l’annuncio del nuovo GMC Hummer elettrico: “i veicoli elettrici sarebbero un vero segno di progresso verso un mondo a zero emissioni”.

Sono però le successive dichiarazioni di Biden il punto critico dell’intero video, quando ha affermato: “a proposito, mi hanno detto che, e non vedo l’ora – se è vero – di guidarne una, stanno realizzando una Corvette elettrica che può andare a 200 miglia all’ora. Credi che stia scherzando? Non sto scherzando. Perciò ne sono entusiasta”.

Cosa potrebbe succedere Questa è una grande rivelazione! Dall’annuncio dell’Hummer elettrico emergeva chiaramente che GM si è ormai dedicata completamente al fronte dei veicoli elettrici.

Con Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) e Nikola Corporation (NASDAQ:NKLA) a fare da principali portabandiera del settore, GM non è voluta rimanere indietro. Con la rivelazione di Biden, è chiaro che l’azienda di Detroit non sta fabbricando soltanto Hummer ma prevede di espandersi, e dunque di incorporare nel segmento anche modelli iconici come la Corvette.

L’azienda non ha ancora confermato le dichiarazioni di Biden.