Goodyear in calo dopo la richiesta di Trump

Il presidente USA ha attaccato la compagnia di pneumatici dopo che sarebbero emerse discriminazioni di stampo politico all’interno dell’azienda

Goodyear in calo dopo la richiesta di boicottaggio di Trump

Goodyear Tire & Rubber Co (NASDAQ:GT) si è trovata nel mezzo di una tempesta politica per il solo fatto che siamo nel 2020.

Cosa è successo Un anonimo dipendente di Goodyear ha pubblicato un’immagine, proveniente da una presentazione aziendale, riguardo a quale abbigliamento da lavoro sia considerato “accettabile” e “inaccettabile”. Da allora la foto, per via della sua natura politica, è diventata virale.

  • Gli indumenti accettabili includono quelli che supportano Black Lives Matter (BLM) e l’orgoglio LGBT.
  • La categoria degli inaccettabili include invece Blue Lives Matter, All Lives Matter, MAGA Attire, Political Affiliated Slogan o Material.

L’anonimo impiegato ha parlato con una stazione televisiva locale del Kansas e ha detto:

“Se qualcuno vuole indossare una maglietta BLM qui, allora va bene. Non mi offenderò per questo. Ma allo stesso tempo, se qualcuno non potrà indossare qualcosa su basi politiche, anche col maggior sforzo possibile di immaginazione, è Un atto discriminatorio. Se parliamo di uguaglianza, allora deve essere uguaglianza. In caso contrario è discriminazione”.

La risposta di Trump Mercoledì mattina il presidente USA Donald Trump ha twittato invitando i suoi sostenitori a boicottare l’azienda di pneumatici, come parte di una strategia più ampia per “giocare lo stesso gioco” dei “Democratici di sinistra radicale”.

Trump potrebbe fare riferimento a un appello della sinistra politica a boicottare Goya Foods dopo che l’amministratore delegato della più grande azienda alimentare di proprietà ispanica ha dichiarato che gli Stati Uniti sono “veramente fortunati” ad avere Trump come presidente.

Goodyear chiarisce la propria posizione Goodyear ha affermato in una dichiarazione di essere “impegnats a promuovere un ambiente di lavoro inclusivo e rispettoso in cui tutti i nostri dipendenti possano fare del loro meglio in uno spirito di lavoro di squadra”.

“Come parte di questo impegno, permettiamo ai nostri associati di esprimere il loro sostegno all’ingiustizia razziale e ad altre questioni di parità, ma chiediamo loro di astenersi da espressioni sul posto di lavoro, verbali o di altro tipo, a sostegno di campagne politiche per qualsiasi candidato o partito politico, nonché altre forme simili di sostegno che non rientrano nell’ambito delle questioni di parità”, si legge nella dichiarazione.

Al momento della pubblicazione le azioni di Goodyear erano in calo di oltre il 3%.

Nessun Articolo da visualizzare