Novavax, il candidato vaccino proteggerebbe dalla replicazione virale

Le prove della capacità protettiva del farmaco sono state ricavate dai test sugli animali

Novavax, il candidato vaccino proteggerebbe dalla replicazione virale
2' di lettura

Martedì Novavax, Inc. (NASDAQ:NVAX) ha riportato i risultati degli studi challenge sugli animali per il suo candidato vaccino contro il coronavirus, che rafforzano i dati provvisori positivi di Fase 1 che la società ha pubblicato all’inizio di agosto.

Cosa è successo Il NVX-CoV2373 di Novavax, prodotto dalla glicoproteina spike del SARS-CoV-2, nei test sui macachi ha confermato stabilità in fase di perfusione con gli anticorpi neutralizzanti e bloccanti del recettore hACE2, indotto dall’adiuvante Matrix-M a base di saponina, secondo quanto affermato dai ricercatori dell’azienda in un preprint.

Sempre nel preprint si dichiara che i titoli anticorpali GMT SARS-CoV-2 nei macachi immunizzati erano 7,9-10,1 volte superiori rispetto ai sieri di convalescenza.

Tra le altre scoperte chiave figura il fatto che il vaccino offre protezione contro la replicazione del SARS-CoV-2 nel naso e nei polmoni, nonché l’assenza di patologia polmonare nei macachi vaccinati, secondo gli investigatori.

“Questi risultati supportano gli studi clinici di Fase 1/2 in corso sulla sicurezza e immunogenicità del vaccino NVX-CoV2327”, ha detto Novavax.

Cosa potrebbe succedere

Novavax ha recentemente avviato una sperimentazione di efficacia di Fase 2b in Sud Africa, anche se la parte di Fase 1 della sua sperimentazione di Fase 1/2 è ancora in corso. La società ha affermato che nel prossimo futuro prevede di avviare le sperimentazioni di Fase 2 in Australia e negli Stati Uniti. Il programma di vaccinazione anti-Covid dell’azienda è stato finanziato da agenzie federali e da organizzazioni private come la Bill & Melinda Gates Foundation.

Novavax ha anche stretto accordi per la fornitura del vaccino, nel caso in cui venga approvato o utilizzato per l’uso di emergenza, a Paesi come Stati Uniti, Regno Unito, Corea del Sud e Paesi a basso e medio reddito; ha inoltre assicurato una collaborazione con le organizzazioni di produzione a contratto per contribuire all’aumento della produzione.

Movimento dei prezzi di NVAX Giovedì all’ultimo controllo le azioni Novavax erano in rialzo dello 0,51%, a 147,81 dollari.

Link correlati

Uno Sguardo sul Biotech: Gilead, BioMarin, Tricida e altri