Un’occhiata ai mercati: futures Wall Street piatti

Diamo uno sguardo ai movimenti dei future USA e dei principali indici mondiali

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi pre-market i future azionari statunitensi sono per lo più immutati, dopo aver registrato forti guadagni nella sessione precedente, poiché la presidente della Camera Nancy Pelosi e il segretario al Tesoro Steven Mnuchin hanno indicato che stanno portando avanti i colloqui per un accordo sulle misure di stimolo fiscale.

Gli investitori sono in attesa dei resoconti degli utili di McCormick & Company, Incorporated (NYSE:MKC) e Micron Technology, Inc. (NASDAQ:MU). I dati sul commercio internazionale di merci degli Stati Uniti di agosto e quelli sulle scorte all’ingrosso per lo stesso periodo saranno pubblicati alle 8:30 ET. L’indice dei prezzi delle case S&P Corelogic Case-Shiller per luglio sarà pubblicato alle 9:00 ET, mentre l’indice di fiducia dei consumatori del Conference Board per settembre sarà comunicato alle 10:00 ET. Il presidente della Federal Reserve di New York, John Williams, interverrà alle 9:15 ET, mentre il presidente della Fed di Filadelfia, Patrick Harker, parlerà alle 9:30 ET; il Vicepresidente della Fed Richard Clarida interverrà alle 11:40 ET, mentre il vicepresidente Randal Quarles parlerà alle 13:00 ET.

I future sul Dow Jones hanno guadagnato 4 punti, a 27.486, mentre quelli sull’S&P 500 sono in diminuzione di 0,50 punti, a quota 3.345,50. I future sul Nasdaq sono in ribasso di 18 punti, a 11.376,75.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più alto di casi e di decessi per coronavirus nel mondo, con un totale di oltre 7.149.070 contagi e circa 205.080 vittime. Intanto l’India ha confermato almeno 6.145.290 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 4.745.460 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi future sul Brent in calo dello 0,8%, a 42,54 dollari al barile; i future sul WTI hanno registrato un ribasso dello 0,9%, a 40,24 dollari al barile. Il rapporto dell’American Petroleum Institute sulle scorte di petrolio greggio verrà pubblicato nel corso della giornata.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei sono in ribasso, dopo aver registrato forti guadagni nella sessione precedente; l’indice spagnolo Ibex scende dello 0,7%, lo STOXX Europe 600 segna -0,5%, il francese CAC 40 perde lo 0,5%, il DAX 30 tedesco è in rosso dello 0,8% e il FTSE 100 di Londra lascia sul terreno lo 0,3%. A settembre l’indice di fiducia dei consumatori francesi è rimasto a 95, contro una lettura rivista di 95 ad agosto.

I mercati asiatici hanno chiuso contrastati dopo il rally a Wall Street nella sessione precedente: il Nikkei ha guadagnato lo 0,12%, l’indice Hang Seng di Hong Kong ha perso lo 0,88%, l’indice cinese Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,21% e l’indice indiano BSE Sensex è scivolato dello 0,1%.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Goldman Sachs hanno alzato il rating di Estée Lauder Companies Inc. (NYSE:EL) da Sell a Neutral e hanno annunciato un prezzo obiettivo di 231 dollari.

Lunedì le azioni del gruppo sono aumentate dello 0,3%, chiudendo a 215,75 dollari.

Ultime notizie

  • IHS Markit Ltd. (NYSE:INFO) ha riportato risultati positivi per il terzo trimestre.
  • United Natural Foods Inc (NYSE:UNFI) ha riportato risultati superiori alle attese per il quarto trimestre fiscale e ha annunciato il ritiro del suo amministratore delegato; la società ha dichiarato di prevedere per l’anno fiscale 2021 vendite nette per 27-27,8 miliardi di dollari e utili di 3,05-3,55 dollari per azione.
  • Walmart Inc (NYSE:WMT) è in trattative con il gruppo indiano Tata per l’acquisto di una partecipazione in una nuova “super app” incentrata sulla vendita al dettaglio, secondo quanto riportato dai media locali.
  • A quanto sembra Uber Technologies Inc (NYSE:UBER) starebbe valutando alcune manovre strategiche per espandere la propria quota di mercato in Europa: secondo Bloomberg, la società con sede a San Francisco sarebbe infatti in trattative per acquistare l’app tedesca di ride-sharing Free Now.