Gli analisti pensano che Alibaba debba espandersi

Il colosso cinese dell’e-tailing rischia la “saturazione” se non si apre a nuovi mercati

Gli analisti pensano che Alibaba debba espandersi
2' di lettura

Secondo un analista intervenuto giovedì alla CNBC, Alibaba Group Holding Ltd (NYSE:BABA) ha bisogno di espandere i propri orizzonti oltre la Cina e il sud-est asiatico se vuole mantenere gli attuali livelli di crescita.

Cosa è successo Gil Luria, direttore della ricerca a D.A. Davidson, è intervenuto al programma ‘Squawk Box Asia’, affermando che la strategia di crescita del colosso tech co-fondato da Jack Ma di concentrarsi sulle città minori in Cina potrebbe non dare i suoi frutti, poiché l’azienda dovrà affrontare un’elevata concorrenza.

L’analista ha affermato che, con il mercato cinese vicino alla saturazione, il sud-est asiatico “sosterrà l’azienda per molto tempo, prima che questa dovrà entrare in alcuni degli altri mercati necessari a sostenere questa crescita”.

I potenziali mercati di crescita includono l’America Latina e l’Africa, ha osservato CNBC.

Perché è importante Le preoccupazioni sulla sicurezza nazionale e il deterioramento delle relazioni tra USA e Cina hanno influito sulla capacità delle aziende cinesi di crescere negli Stati Uniti.

Nel 2018 le autorità statunitensi hanno bloccato la vendita di MoneyGram International, Inc. (NASDAQ:MGI) ad Ant Financial, affiliata di Alibaba, secondo quanto riferito da Reuters.

“Questo ha davvero rallentato la loro capacità di crescere negli Stati Uniti e in Occidente in una serie di attività”, ha detto Luria, riferendosi all’accordo bloccato.

L’analista ha affermato che il decoupling delle due economie (statunitense e cinese) limiterebbe la capacità di Ant Financial di prendere piede negli Stati Uniti e, in misura minore, anche quella di Alibaba.

Luria prevede che la doppia quotazione di Ant Financial a Shanghai e Hong Kong sarà popolare tra gli investitori.

Ad ogni modo, la crescita per Alibaba potrebbe provenire da altri segmenti; il business cloud dell’azienda, secondo solo a quello di Amazon.com, Inc (NASDAQ:AMZN), potrebbe diventare redditizio nell’attuale anno fiscale, ha dichiarato alla CNBC Maggie Wu, direttore finanziario di Alibaba.

Movimento dei prezzi Mercoledì le azioni Alibaba hanno chiuso in crescita di quasi il 6,2%, a 293,98 dollari; nella sessione after-hours hanno poi guadagnato quasi lo 0,4%.

Foto per gentile concessione: Thomas Lombard tramite Wikimedia