Prima dell’apertura di Wall Street, 15 ottobre 2020

Un'occhiata ai mercati: futures USA in calo in vista dei dati su utili e richieste di disoccupazione

Sedute USA
Sedute USA
4' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi pre-market i futures azionari statunitensi sono in flessione mentre gli investitori sono in attesa dei resoconti degli utili di Walgreens Boots Alliance Inc (NASDAQ:WBA), Morgan Stanley (NYSE:MS) e Charles Schwab Corporation (NYSE:SCHW). Nella sessione precedente Wall Street ha registrato perdite a causa dello stallo nelle trattative per un’altra misura di stimolo fiscale in risposta al Covid-19. Lunedì la Banca Mondiale ha dichiarato che il suo consiglio di amministrazione ha approvato un finanziamento da 12 miliardi di dollari per l’acquisto e la distribuzione di vaccini, test e trattamenti contro il COVID-19 per i Paesi in via di sviluppo.

I dati sulle richieste iniziali di nuovi sussidi di disoccupazione per la scorsa settimana, l’indice di produzione della Fed di Filadelfia per ottobre, l’indice di produzione Empire State per ottobre e i prezzi di importazione ed esportazione per settembre saranno pubblicati alle 8:30 ET; gli analisti prevedono che per la settimana del 10 ottobre le richieste iniziali sono scese a 825.000, rispetto alle 840.000 della settimana precedente. Il presidente della Federal Reserve di Atlanta, Raphael Bostic, interverrà alle 9:00 ET; il presidente della Fed di Dallas, Robert Kaplan, prenderà la parola alle 11:00 ET, mentre il vice presidente Fed per la supervisione, Randal Quarles, parlerà alle 11:00 ET; il presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, parlerà alle 11:10; il presidente della Fed di Richmond, Thomas Barkin, parlerà alle 14:00 ET, mentre quello della Fed di Minneapolis, Neel Kashkari, interverrà alle 17:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones hanno perso 294 punti, a 28.120, mentre quelli sull’S&P 500 sono in diminuzione di 40,50 punti, a quota 3.440,50. I futures sul Nasdaq sono in ribasso di 212,50 punti, a 11.761,75.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più alto di casi e di decessi per coronavirus nel mondo, con un totale di oltre 7.916.530 contagi e circa 216.900 vittime. Intanto l’India ha confermato almeno 7.307.090 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 5.140.860 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dell’1,2%, a 42,81 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dell’1,3%, a 40,52 dollari al barile. Per la settimana terminata il 9 ottobre l’American Petroleum Institute ha riportato un calo nelle forniture di greggio degli Stati Uniti di 5,4 milioni di barili. Il rapporto settimanale dell’Energy Information Administration (EIA) sulle riserve di gas naturale in stoccaggio sotterraneo è previsto per le 10:30 ET, mentre il rapporto dell’EIA sugli inventari petroliferi sarà pubblicato alle 11:00 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei sono in calo dopo che negli USA stanno svanendo le probabilità che si riescano ad ottenere misure di stimolo prima delle elezioni di novembre; l’indice spagnolo Ibex scende dell’1,8%, l’indice STOXX Europe 600 e il francese CAC 40 perdono il 2,1%, il tedesco DAX 30 flette del 2,7% e il FTSE 100 di Londra lascia sul terreno il 2,1%. A settembre l’indice dei prezzi al consumo in Francia è sceso su base mensile dello 0,5%.

I mercati asiatici oggi sono in ribasso; l’indice giapponese Nikkei è sceso dello 0,51%, l’indice Hang Seng di Hong Kong ha avuto un ribasso del 2,06%, il cinese Shanghai Composite ha perso lo 0,26% e l’indiano BSE Sensex ha registrato una diminuzione del 2,2%. A settembre l’indice dei prezzi alla produzione in Cina è sceso del 2,1%, contro le aspettative di mercato per un calo dell’1,8%; sempre a settembre, il tasso di inflazione annuale del Paese è sceso all’1,7% dal 2,4% del mese precedente.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Goldman Sachs hanno declassato Williams Companies Inc (NYSE:WMB) da Buy a Neutral e hanno annunciato un prezzo obiettivo di 21 dollari.

Nel pre-market Williams Companies ha perso l’1,5%, a 19,39 dollari.

Ultime notizie

  • Alcoa Corp (NYSE:AA) ha riportato risultati positivi per il terzo trimestre, ma ha previsto un calo delle attività relative all’alluminio durante il quarto trimestre.
  • Mercoledì la Food and Drug Administration ha approvato il farmaco Inmazeb di Regeneron Pharmaceuticals, Inc (NASDAQ:REGN) per il trattamento dell’Ebola sia negli adulti che nei bambini.
  • Fastly Inc (NYSE:FSLY) ha abbassato la sua guidance alle vendite per il terzo trimestre a causa dei minori ricavi previsti dal suo principale cliente, TikTok.
  • Mercoledì Array Technologies Inc, società produttrice di soluzioni di tracciamento nel settore dell’energia solare, ha raccolto 1,05 miliardi di dollari dalla sua offerta pubblica iniziale.