Prima dell’apertura di Wall Street, 18/11/2020

Un’occhiata ai mercati; focus sugli utili di Target e Nvidia

Sedute USA

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi sono in rialzo, dopo le perdite registrate nella sessione precedente a causa dell’aumento dei casi di Covid-19. Gli investitori sono in attesa dei rapporti sugli utili di Target Corporation (NYSE:TGT) e NVIDIA Corporation (NASDAQ:NVDA).

I dati sull’avvio di nuove abitazioni e sulle concessioni edilizie per il mese di ottobre verranno pubblicati alle 8:30 ET. Il presidente della Federal Reserve di Chicago, Charles Evans, prenderà la parola alle 10:00 ET; il presidente della Federal Reserve di New York, John Williams, interverrà alle 12:15 ET; il presidente della Federal Reserve di St. Louis, James Bullard, parlerà alle 13:20 ET; il presidente della Federal Reserve di Dallas, Robert Kaplan, prenderà la parola alle 18:00 ET; infine, il presidente della Federal Reserve di Atlanta, Raphael Bostic, interverrà alle 19:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones hanno guadagnato 88 punti, attestandosi a 29.808, mentre quelli sull’S&P 500 sono in aumento di 7,75 punti, a quota 3.614,50. I futures sul Nasdaq sono in rialzo di 34,50 punti, a 12.009,50.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più alto di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 11.359.800 contagi e circa 248.680 vittime; intanto l’India ha confermato almeno 8.912.900 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 5.911.750 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,8%, a 44,11 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dello 0,5%, a 41,65 dollari al barile. L’American Petroleum Institute ha riportato un aumento di 4,2 milioni di barili delle scorte di greggio degli Stati Uniti per la settimana terminata il 13 novembre. Il rapporto settimanale dell’Energy Information Administration sugli inventari petroliferi negli Stati Uniti verrà diffuso alle 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei sono contrastati; l’indice spagnolo Ibex e lo STOXX Europe 600 guadagnano entrambi lo 0,1%, l’indice francese CAC 40 scende dello 0,1%, il tedesco DAX 30 segna +0,1% e il FTSE 100 di Londra è in flessione dello 0,3%. Ad ottobre il tasso annuo di inflazione nel Regno Unito è salito allo 0,7% rispetto al +0,5% di settembre, e nello stesso mese i prezzi alla produzione sono scesi su base annua dell’1,4%.

I listini asiatici risultano sostanzialmente in rialzo: l’indice giapponese Nikkei ha perso l’1,1%, il cinese Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,22%, l’Hang Seng di Hong Kong ha avuto un aumento dello 0,49%, l’indiano BSE Sensex è salito dello 0,4% e l’australiano S&P/ASX 200 ha osservato un incremento dello 0,5%. Ad ottobre il Giappone ha registrato un surplus commerciale di 872,9 miliardi di yen, rispetto ad un avanzo di 11,2 miliardi di yen nello stesso periodo di un anno fa.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Baird hanno alzato il rating di The Boeing Company (NYSE:BA) da Neutral a Outperform e hanno annunciato un prezzo obiettivo di 306 dollari.

In pre-market le azioni Boeing hanno avuto una crescita del 3,6%, a 217,55 dollari.

Ultime notizie

  • Nio Inc – ADR (NYSE:NIO) ha riportato risultati superiori alle attese per il terzo trimestre e ha pubblicato ottime prospettive di vendita per il trimestre in corso.
  • La Food and Drug Administration (FDA) ha rilasciato l’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) per il primo auto-test diagnostico da fare a casa per il COVID-19 che fornisce risultati rapidi.
  • Martedì La-Z-Boy Incorporated (NYSE:LZB) ha riportato risultati migliori del previsto per il secondo trimestre.
  • Lowe’s Companies, Inc. (NYSE:LOW) ha registrato utili negativi per il terzo trimestre, mentre le vendite hanno superato le stime degli analisti.