Borsa di Londra, UE verso approvazione affare Refinitiv

Il London Stock Exchange si prepara ad acquisire la società di analisi dati per 27 miliardi di dollari

Borsa di Londra, l’UE approva l’affare Refinitiv
1' di lettura

L’acquisizione della società di analisi dati Refinitiv da parte della Borsa di Londra (LSE), per un valore di 27 miliardi di dollari, potrebbe ricevere a breve l’approvazione da parte delle autorità antitrust dell’Unione Europea, ha riferito Reuters mercoledì, citando fonti vicine alla questione.

Cosa è successo: Il London Stock Exchange ha proposto per la prima volta l’acquisizione di Refinitiv tramite scambio azionario nell’agosto del 2019.

La Commissione Europea prenderà una decisione in merito all’accordo entro il 21 gennaio, secondo Reuters.

A ottobre LSE ha accettato di vendere il gruppo Borsa Italiana a una cordata guidata dalla rivale Euronext, un disinvestimento teso a facilitare l’approvazione dell’acquisizione di Refinitiv, secondo il Wall Street Journal.

Perché è importante: LSE è un importante distributore e creatore di dati di mercato mentre Refinitiv è uno dei maggiori fornitori di dati e infrastrutture sui mercati finanziari al mondo.

Refinitiv è controllata al 45% da Thomson Reuters, società madre di Reuters.

Se la transazione venisse approvata, nascerebbe un’azienda leader nella fornitura di infrastrutture per il mercato finanziario internazionale con sede nel Regno Unito, dotata di un’attività di dati e analisi, significative capacità in termini di mercato dei capitali su diverse classi di investimento nonché un’ampia offerta di post-trading.