Per BlackRock il 2021 inizia con azioni Usa, emergenti e Btp

1' di lettura

173357

La grande casa d’investimento spiega quali sono state le tre lezioni che abbiamo imparato nel 2020 e volge lo sguardo all’asset allocation del nuovo anno

Il 2020 è stato sicuramente un anno straordinario per i mercati finanziari, segnato prima dallo shock da Covid con il conseguente sbandamento, seguito da un rally degli asset a rischio proseguito per tutto il resto dell’anno. Proprio questo poderoso rally rappresenta la lezione più importante e non ancora pienamente apprezzata dagli investitori, perchè è stato la conseguenza di una rivoluzione della politica monetaria in risposta alla crisi da pandemia che ha costituito il cuore della performance messa poi a segno dagli asset a rischio. Lo shock iniziale da Covid ha fatto scattare a marzo un’ondata di vendite, ma è stato subito abbastanza chiaro che il danno che sarebbe stato inflitto alle economie sarebbe stato frazionale di quello seguito alla crisi finanziaria globale del 2008.

RISPOSTA STRAORDINARIA ALLA SHOCK

È l’analisi proposta dal commento settimanale di mercato del BlackRock Investment Institute, che già all’inizio della crisi aveva visto lo shock da pandemia più come un evento paragonabile a una catastrofe naturale su larga scala che sarebbe stato seguito da una pronta ripartenza delle economie, a condizione che le politiche monetarie e fiscali fornissero il “ponte” necessario a superare la fase più acuta. E la risposta delle politiche non solo c’è stata, ma è stata straordinaria, tanto da indurre la stessa BlackRock ad aumentare la propria esposizione all’azionario…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.

https://www.financialounge.com/news/2021/01/06/tre-lezioni-2020-investitori-blackrock