TSMC, la solida domanda di iPhone dà una spinta ai ricavi

I dati sono stati riportati da Bloomberg; alla solida performance trimestrale avrebbe contribuito la robusta domanda per i nuovi modelli di iPhone 

TMSC, la robusta domanda di iPhone fa registrare cifre record
1' di lettura

I ricavi del quarto trimestre 2020 di Taiwan Semiconductor Manufacturing Company Limited (NYSE:TSM) potrebbero essere vicini ai 361,5 miliardi di nuovi dollari taiwanesi (circa 12,92 miliardi di dollari USA), come afferma Bloomberg sulla base del rapporto sulle vendite di dicembre.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo: le stime di vendita di Bloomberg rappresentano un indicatore della solida domanda per i modelli 5G di iPhone della Apple Inc (NASDAQ:AAPL).

La direzione dell’azienda prevede che i prodotti informatici ad alte prestazioni e il 5G rappresenteranno i principali driver di crescita a lungo termine.

Charles Shum e Simon Chan, analisti di Bloomberg Intelligence, ritengono che i ricavi dell’azienda taiwanese supereranno la previsione di 12,7 miliardi di dollari della guidance, dati gli ordini regolari in arrivo da Apple e Advanced Micro Devices Inc (NASDAQ:AMD).



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Tuttavia i due esperti indicano anche che i costi aggiuntivi per la produzione dei chip a 5 nanometri e la robusta performance della valuta taiwanese potrebbero pesare sul margine operativo.

Perché è importante: le stime di Bloomberg giungono una settimana prima della pubblicazione degli utili prevista da parte di Taiwan Semiconductor Manufacturing Co.; i dati finanziari della società dovrebbero essere divulgati il 14 gennaio.

Fra ottobre e dicembre 2020 i fornitori di Apple hanno mostrato una forte fiducia nella capacità di superare le aspettative in termini di fatturato: nel periodo considerato, Foxconn, nota come Hon Hai Precision Industry Co (OTC:HNHPF), ha registrato ricavi superiori alle attese, e Dialogue Semiconductor PLC (OTC:DLGNF), fornitore di Apple con sede nel Regno Unito, ha aumentato le proprie previsioni di vendita.

Movimento dei prezzi: nel pre-market di venerdì, all’ultimo controllo, le azioni TSM sono salite del 2,40% a 124,35 dollari, raggiungendo un nuovo massimo a 52 settimane.

Immagine cortesemente concessa da Wikimedia