Il visore per la realtà virtuale di Apple costerà $3000

Il dispositivo di Apple presenterà delle fasce intercambiabili

Ecco il nuovo visore Apple per la realtà virtuale
1' di lettura

Il visore per la realtà virtuale (VR) prodotto da Apple Inc (NASDAQ:AAPL) potrebbe costare quasi 3.000 dollari, come ha riferito giovedì Business Insider.

Cosa è successo: il dispositivo VR potrebbe anche essere dotato di fasce intercambiabili e di oltre una dozzina di telecamere per tracciare i movimenti delle mani, secondo The Information e come riportato da Business Insider.

Alcune fonti vicine allo sviluppo del visore hanno riferito a The Information che il dispositivo avrà un display 8K di alta qualità e sarà dotato di tecnologia Lidar; il nome in codice del progetto è N301.

Perché è importante: la società guidata da Tim Cook prevede di lanciare il visore VR nel 2022, come ha riferito Bloomberg il mese scorso.

Il dispositivo potrebbe potenzialmente competere con i visori Oculus di Facebook Inc (NASDAQ:FB) e PlayStation VR di Sony Corporation (NYSE:SNE).

Apple prevede di utilizzare i suoi processori più potenti nel visore VR, secondo Bloomberg.

Il produttore di iPhone ha recentemente introdotto le nuove cuffie auricolari denominate AirPods Max, dal costo di 549 dollari.

Movimento dei prezzi: giovedì le azioni Apple hanno chiuso in rialzo di quasi il 2,6% a 137,39 dollari e nell’after-market hanno poi ceduto lo 0,29%.