Con Dolce e Gabbana i robot umanoidi sfilano in passerella

1' di lettura

Sono androidi i protagonisti della collezione Autunno Inverno 2021 di D&G lanciata su streaming. Libertà e tecnologia le parole chiave

A un primo sguardo sembra un incrocio tra Sonny, l’androide “umanizzato” di I, robot (2004) e il pupazzo malefico di Profondo rosso (1975). I-Cub, il robot protagonista della collezione Autunno Inverno 2021 firmata Dolce & Gabbana, apparso ieri sera in video a conclusione delle sfilate di Milano Moda Donna, ha gli occhioni sporgenti e come spiritati. Muove il braccio destro per salutare, il resto del corpo è immobile. Piantato come un guru su un podio, osserva le modelle sfilare in passerella, una più fluo e sparkling dell’altra.

PAROLA D’ORDINE: TECNOLOGIA

Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno scelto lui, un robot umanoide, per inaugurare la loro ultima produzione ispirata alla tecnologia e dedicata all’approccio “libero e naif” dei giovani alla moda. “L’intelligenza artificiale ci ha dato il la per questa collezione”, raccontano gli stilisti, che per la sfilata con I-Cub hanno collaborato con l’Istituto italiano di tecnologia. È da qui che arriva il robottino alto appena un metro – di cui esistono circa 50 esemplari nel mondo – e i tre modelli di R1 che hanno sfilato ieri sera, ricoperti di perle come le colleghe in carne e ossa…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.