BYD, le consegne di marzo battono Nio, Xpeng e Li Auto

Nel primo trimestre la casa automobilistica sostenuta da Warren Buffett ha raddoppiato le vendite per i veicoli elettrici

BYD, le consegne di marzo battono Nio, Xpeng e Li Auto
2' di lettura

Nel primo trimestre le vendite di veicoli completamente elettrici prodotti dalla casa automobilistica cinese BYD Co Ltd (OTC:BYDDF) sono più che raddoppiate e, nello stesso periodo, l’azienda ha venduto quasi il doppio dei veicoli elettrici totali della sua stretta rivale Nio Ltd (NYSE:NIO).

Cosa è successo: BYD, società sostenuta dal CEO di Berkshire Hathaway Inc. (NYSE:BRK-A) (NYSE:BRK-B) Warren Buffett, ha venduto 38.599 veicoli elettrici a batteria nel primo trimestre, con un aumento del 113% su base annua, mentre Nio ha consegnato 20.060 auto elettriche.

A marzo le vendite di veicoli elettrici di BYD sono cresciute del 56% a 16.301 unità, come rivelato dall’azienda martedì; anche su base mensile BYD ha fatto meglio di Nio, che ha consegnato 7.257 automobili.

Nella categoria dei veicoli a nuova energia, che comprende sia le auto ibride che quelle completamente elettriche, BYD ha venduto 54.751 veicoli durante il trimestre, segnando un balzo di quasi il 147%.

I risultati di vendita di BYD hanno superato anche quelli degli altri competitor cinesi Li Auto (NASDAQ:LI) e XPeng Inc (NYSE:XPEV).

Per il primo trimestre Li Auto ha riportato consegne per 12.579 unità, in aumento del 334,4% rispetto allo scorso anno; Xpeng ha dichiarato che, nello stesso periodo, le sue consegne sono state 13.340, vale a dire una crescita del 487% su base annua.

Leggi anche: Cosa sta succedendo al titolo Li Auto?

La scorsa settimana Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) ha rivelato di aver consegnato 184.800 veicoli nel primo trimestre, di cui il 99% sono Model 3/Y; questa cifra rappresenta un aumento trimestrale del 2,3% e un balzo del 109% su base annua.

In mezzo alla crescente concorrenza, i produttori cinesi di veicoli elettrici hanno incrementato la produzione per soddisfare la domanda crescente; i robusti numeri di consegna sono giunti nonostante le case automobilistiche di tutto il mondo stiano affrontando una carenza di chip semiconduttori e la Cina abbia festeggiato il Capodanno lunare durante il trimestre.

Movimento dei prezzi: martedì le azioni BYD hanno chiuso in ribasso dello 0,22% a 23,10 dollari, quelle di Nio hanno chiuso in rialzo dell’1,76% a 40 dollari, Li Auto ha chiuso in aumento del 2,37% a 25,53 dollari e Xpeng ha chiuso in verde del 2,78% a 37,01 dollari.

Foto per gentile concessione: BYD