Dazn smentisce i rumors: “Non siamo interessati alla Superlega”

1' di lettura

La piattaforma di streaming spiega di non essere coinvolta nel progetto della Superlega europea che potrebbe sostituire la Champions League

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Mentre lo scontro tra Uefa e Fifa da una parte e i 12 club fondatori dall’altra diventa sempre più duro, arriva la smentita di Dazn riguardo i diritti televisivi della nuova Superlega. Una smentita affidata all’Ansa per chiarire che la piattaforma streaming, che da poco si è aggiudicata il pacchetto principale per la trasmissione della Serie A, non è coinvolta nella nascita della competizione che potrebbe sostituire la Champions League.

NESSUN INTERESSE

“Né Dazn né Mr. Blavatnik (proprietario di Dazn, ndr) sono in alcun modo coinvolti o interessati ad entrare nelle discussioni relative alla costituzione di una SuperLega e nessuna conversazione in questa direzione ha avuto luogo”, si legge nella nota affidata all’agenzia. Secondo alcune indiscrezioni di stampa, infatti, Dazn avrebbe dato supporto ai club fondatori – tra i quali Juventus, Inter e Milan – per favorire la nascita della Superlega finanziata da Jp Morgan

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.