Facebook: +48% ricavi, titolo tocca nuovi massimi

I ricavi del primo trimestre di Facebook hanno avuto un’impennata del 48%; ecco tutto quello che devono sapere gli investitori

Facebook: +48% ricavi, titolo tocca nuovi massimi
2' di lettura

Le azioni del colosso dei social media Facebook Inc (NASDAQ:FB) hanno raggiunto il massimo a 52 settimane dopo il report degli utili del primo trimestre, pubblicato mercoledì.

Cosa è successo: Facebook ha registrato un fatturato di 26,17 miliardi di dollari, battendo le stime degli analisti (23,67 miliardi); il fatturato totale è cresciuto del 48% su base annua. I ricavi pubblicitari hanno fatto segnare un +45% su base annua e i ricavi degli altri segmenti sono cresciuti del 146%, sempre su base annua.

Facebook ha riportato utili per azione di 3,30 dollari, battendo le stime degli analisti di 2,37 dollari.

I ricavi pubblicitari del primo trimestre sono stati definiti solidi, con il ricavo medio per inserzione in aumento del 30% su base annua e una crescita nel numero di annunci pubblicati del 12% su base annua.

“Abbiamo avuto un trimestre positivo in quanto abbiamo aiutato le persone a rimanere in contatto e le aziende a crescere”, ha affermato il CEO Mark Zuckerberg.

La società ha registrato 1,88 miliardi di utenti attivi giornalieri, in aumento dell’8% su base annua, nonché 2,85 miliardi di utenti attivi mensili, in crescita del 10% su base annua.

Cosa potrebbe succedere: si prevede che i ricavi pubblicitari rimarranno solidi per il resto dell’anno, con maggiori ricavi per inserzione, ha affermato la società.

Il fatturato del secondo trimestre di Facebook dovrebbe “rimanere stabile o accelerare moderatamente”; si prevede che i ricavi del terzo e del quarto trimestre subiranno una decelerazione rispetto agli stessi trimestri dell’anno precedente.

“Continuiamo a prevedere per quest’anno un aumento dei fattori sfavorevoli nel targeting degli annunci a causa dei cambiamenti normativi e della piattaforma”, ha dichiarato il gruppo di Menlo Park.

Facebook ha aumentato l’intervallo stimato sulle spese per l’intero anno fiscale da 68-73 miliardi di dollari a 70-73 miliardi; l’aumento deriva da maggiori spese e investimenti in nuove aree.

“Continueremo a investire in modo aggressivo per offrire esperienze nuove e significative negli anni a venire, anche in aree più nuove come la realtà aumentata e virtuale, il commercio e l’economia dei creator”, ha affermato Zuckerberg.

Movimento dei prezzi di FB: nell’after-market le azioni di Facebook erano in aumento del 5% a 322,34 dollari; nelle ultime 52 settimane le azioni hanno scambiato fra 182,56 e 315,88 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare