Pre-market: calo futures USA dopo sell-off di mercoledì

Un’occhiata ai mercati; si attendono le trimestrali di Alibaba, Disney e Coinbase

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in territorio negativo dopo che nella sessione precedente l’indice Dow Jones ha perso oltre 680 punti a causa delle crescenti pressioni inflazionistiche. Gli investitori sono in attesa dei risultati sugli utili di Alibaba Group Holding Ltd – ADR (NYSE:BABA), Walt Disney Co (NYSE:DIS) e Coinbase Global Inc (NASDAQ:COIN).

I dati sulle richieste di nuovi sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti per la scorsa settimana verranno diffusi alle 8:30 ET; si stima che nella settimana terminata l’8 maggio le richieste di sussidio siano scese a 475.000 unità dalle 498.000 della settimana precedente. L’indice dei prezzi alla produzione (PPI) degli USA per il mese di aprile verrà pubblicato alle 8:30 ET. Il presidente della Federal Reserve di Richmond, Thomas Barkin, parlerà alle 10:00 ET, mentre Christopher Waller, membro del consiglio dei governatori della Federal Reserve, interverrà alle 13:00 ET; infine, il presidente della Federal Reserve di St. Louis, James Bullard, prenderà la parola alle 16:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones lasciavano sul terreno 171 punti, attestandosi a 33.337, quelli sull’S&P 500 erano in calo di 11,75 punti a quota 4.047 e i futures sul Nasdaq 100 perdevano 27 punti, a 12.971,50.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 32.814.940 contagi e circa 583.680 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 23.703.660 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 15.359.390 casi.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo del 2,1% a 67,90 dollari al barile; anche i futures sul WTI hanno registrato un ribasso del 2,1% a 64,67 dollari al barile. La scorsa settimana le scorte di petrolio greggio degli Stati Uniti sono diminuite di 400.000 barili, ha comunicato mercoledì l’Energy Information Administration (EIA); il report settimanale dell’EIA sulle scorte di gas naturale in stoccaggio sotterraneo degli USA verrà diffuso alle 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei hanno avviato le contrattazioni in rosso: l’indice spagnolo Ibex perdeva l’1,8%, lo STOXX Europe 600 cedeva l’1,6%, l’indice francese CAC 40 mostrava un ribasso dell’1,9%, il FTSE 100 di Londra faceva un tonfo del 2,3% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare -2%.

I mercati asiatici hanno chiuso in calo: l’indice giapponese Nikkei ha lasciato sul terreno il 2,49%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare -0,96%, l’Hang Seng di Hong Kong ha avuto un ribasso dell’1,81% e l’indice australiano S&P/ASX 200 ha ceduto lo 0,9%. Nel periodo gennaio-aprile 2021 gli investimenti diretti esteri in Cina sono balzati del 38,6% su base annua a 397,07 miliardi di yuan. Nel mese di marzo l’avanzo delle partite correnti del Giappone è salito a 2.650 miliardi di yen, rispetto ai 1.929 miliardi del mese precedente.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Keybanc hanno alzato il rating del titolo Pioneer Natural Resources Company (NYSE:PXD) da Sector Weight a Overweight e hanno annunciato un target price di 178 dollari.

Negli scambi pre-market le azioni di Pioneer Natural hanno fatto segnare -0,7% a 155,01 dollari.

Ultime notizie

  • Boot Barn Holdings Inc (NYSE:BOOT) ha riportato risultati del quarto trimestre migliori del previsto.
  • GrowGeneration Corp. (NASDAQ:GRWG) ha riferito risultati del primo trimestre migliori del previsto e ha migliorato la guidance.
  • Mercoledì Fuel Tech Inc (NASDAQ:FTEK) ha riportato risultati positivi per il primo trimestre.
  • L’agenzia federale per la sicurezza dei trasporti degli Stati Uniti ha aperto una nuova indagine su un incidente automobilistico riguardante un veicolo Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) avvenuto vicino a Fontana (California) il 5 maggio.