Alibaba, Ant Group potrà aprire società di credito al consumo

L’approvazione è arrivata dagli enti regolatori finanziari cinesi; la nuova società di Ant dovrà rispettare rigorosamente le leggi vigenti

Alibaba, Ant Group potrà aprire società di credito al consumo
1' di lettura

Ant Group, società sostenuta da Alibaba Group Holding Ltd (NYSE:BABA), ha ottenuto un’importante approvazione dalla China Banking and Insurance Regulatory Commission per gestire una società di credito al consumo, secondo quanto riportato dalla CNBC.

Cosa è successo Ant deterrà una quota del 50% e contribuirà con circa 625,93 milioni di dollari alla nuova società, mentre un consorzio di sei azionisti deterrà la quota rimanente, afferma il report.

Fra le altre cose, il ramo di credito al consumo realizzerà prestiti personali ed emetterà obbligazioni; la divisione, inoltre, ospiterà le attività di credito che sostengono i ricavi di Ant, ovvero Huabei e Jiebei.

Perché è importante

Secondo alcuni analisti questa approvazione rappresenta il primo importante passo affinché Ant Group risolva i suoi problemi con le autorità di regolamentazione, dopo l’intenso controllo normativo subito negli ultimi mesi.

Il fondatore miliardario di Ant Group, Jack Ma, l’anno scorso aveva pubblicamente criticato il settore bancario cinese, accusandolo di operare con una “mentalità da banco dei pegni”; poco dopo, gli ambiziosi piani di IPO per Ant Group pianificati dalla società sono stati accantonati.

A dicembre la Banca centrale cinese aveva ordinato ad Ant Group di elaborare un piano di rettifica che comprendesse il diventare una holding finanziaria; tale aspetto potrebbe implicare che la consociata di Alibaba possa diventare maggiormente regolamentata come una banca.

Movimento dei prezzi

Giovedì le azioni Alibaba hanno chiuso con un -1,16% a 217,05 dollari.

Leggi il prossimo: Alibaba, c’è un rally in vista per il titolo?