Pre-market: futures USA aprono in leggero ribasso

Un’occhiata ai mercati; si attendono i dati sul lavoro negli Stati Uniti

Pre-market: futures USA aprono in leggero ribasso
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi risultavano contrastanti in vista del report cruciale di maggio sull’occupazione negli Stati Uniti, che verrà diffuso alle ore 8:30 ET; gli analisti prevedono che in questo mese gli stipendi del settore non agricolo siano cresciuti di 650.000 unità dopo l’aumento di 266.000 osservato ad aprile. Si stima che il tasso di disoccupazione degli USA sia sceso dal 6,1% al 5,9%. I dati sugli ordini di fabbrica per aprile saranno diffusi alle 10:00 ET. Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell parlerà alle 7:00 ET. 

I futures sull’indice Dow Jones cedevano 48 punti, attestandosi a 34.519, quelli sull’S&P 500 perdevano 2,75 punti a quota 4.188,50 e i futures sul Nasdaq 100 erano in calo di 6,25 punti, a 13.523.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 33.426.410 contagi e circa 596.430 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 28.574.350 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 16.803.470 casi.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,5% a 71,63 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dello 0,4% a 69,11 dollari al barile. La scorsa settimana le scorte di petrolio greggio degli Stati Uniti sono diminuite di 5,1 milioni di barili, ha comunicato giovedì la Energy Information Administration. Il resoconto di Baker Hughes Inc. sul conteggio delle piattaforme petrolifere attive la scorsa settimana nell’area nordamericana verrà comunicato alle 13:00 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei hanno aperto contrastati: l’indice spagnolo Ibex cedeva lo 0,4%, lo STOXX Europe 600 guadagnava lo 0,1%, l’indice francese CAC 40 era in calo dello 0,1%, il FTSE 100 di Londra era in rosso dello 0,2% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare +0,1%. Nel mese di maggio l’indice PMI di IHS Markit sulle costruzioni nell’Eurozona è salito a 50,3 da 50,1 ad aprile; nello stesso mese, il PMI costruzioni IHS Markit/CIPS del Regno Unito è cresciuto a 64,2 e le immatricolazioni di nuove auto nel Paese sono aumentate a 156.737 unità; sempre a maggio, l’indice PMI delle costruzioni francese è salito a 51,1 da 49,8 del mese precedente e il PMI costruzioni della Germania è sceso da 46,2 a 44,5.

I listini asiatici hanno terminato la sessione misti: l’indice giapponese Nikkei ha perso lo 0,4%, il cinese Shanghai Composite è cresciuto dello 0,21%, l’Hang Seng di Hong Kong ha ceduto lo 0,17%, l’indice australiano S&P/ASX 200 ha osservato un incremento dello 0,5% e l’indiano BSE Sensex ha avuto una flessione dello 0,3%. La Reserve Bank of India ha mantenuto il tasso repo di riferimento al 4% in occasione dell’ultimo vertice. Ad aprile la spesa delle famiglie in Giappone è cresciuta del 13% rispetto all’anno scorso.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Keybanc hanno mantenuto sul titolo Asana, Inc. (NYSE:ASAN) la valutazione Overweight e hanno alzato il loro target price da 40 a 48 dollari. 

In pre-market le azioni Asana erano in rialzo dell’8,8% a 40,01 dollari.

Ultime notizie

  • Slack Technologies Inc (NYSE:WORK) ha registrato un profitto nel primo trimestre e le vendite hanno superato le stime di mercato.
  • Broadcom Inc (NASDAQ:AVGO) ha riportato risultati del secondo trimestre migliori del previsto e ha pubblicato solide previsioni sui ricavi per il trimestre attuale.
  • Lululemon Athletica Inc (NASDAQ:LULU) ha riportato risultati positivi per il primo trimestre e ha pubblicato una solida guidance per l’anno fiscale 2021.
  • Apple Inc (NASDAQ:AAPL) prevede di lanciare una nuova linea di iPad Pro con ricarica wireless nel 2022 e un iPad mini ridisegnato (il primo dopo sei anni) entro la fine dell’anno, secondo quanto riportato venerdì da Bloomberg.
  •