Wall Street più forte dell’inflazione, l’indice S&P 500 tocca un nuovo record

1' di lettura

La crescita dell’inflazione Usa a maggio non spaventa la Borsa, avvio positivo per gli indici principali mentre gli investitori guardano già al meeting della Fed della prossima settimana

L’inflazione tocca i massimi dal 2008, ma Wall Street risponde aggiornando nuovi record. La Borsa americana non sembra aver accusato il colpo dopo l’attesa pubblicazione dell’inflazione del mese di maggio.

INFLAZIONE IN CRESCITA

L’indice dei prezzi è cresciuto dello 0,6% su base mensile (attese 0,2%) e del 5% rispetto a dodici mesi fa, quando – è bene ricordarlo – il lockdown aveva portato in negativo l’inflazione. Il dato “core”, ovvero quello epurato dai prezzi di beni alimentari ed energetici, è cresciuto dello 0,7% su base mensile e del 3,8% su base annuale. Si tratta dei rialzi maggiori registrati da agosto 2008 (per il dato aggregato) e addirittura da giugno 1992 per quello “core”…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.

Nessun Articolo da visualizzare