Il debutto di Ferrari nell’alta moda non convince Piazza Affari (-2,5%)

Il debutto di Ferrari nell'alta moda non convince Piazza Affari (-2,5%)
1' di lettura

Dopo l’incertezza in Borsa seguita alla nomina del nuovo Ceo, oggi il titolo è ancora in rosso a margine della presentazione della linea di moda: la strategia di diversificazione fatica a decollare

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

La diversificazione pensata per sfruttare il marchio Ferrari a 360 gradi non sembra convincere il mercato. Nella seduta di oggi, che vede prevalere un cauto ottimismo anche a Piazza Affari, il titolo del Cavallino sta perdendo circa il 2,5%. Un calo che segue quello registrato la scorsa settimana, quando la nomina del nuovo amministratore delegato Benedetto Vigna – proveniente da STMicroelectronics e quindi dal mondo tech – sembrava non aver convinto il mercato.

PASSERELLA IN FABBRICA

Alta moda e ristoranti di lusso: è questo il connubio scelto da Ferrari per il nuovo corso, ovviamente da affiancare al core business rappresentato dalla vendita delle auto. Nella giornata di ieri, all’interno dello stabilimento di Maranello, Ferrari ha presentato la collezione uomo e donna disegnata da Rocco Iannone, ex designer di Giorgio Armani. L’idea è quella di raccontare i valori di artigianalità e tradizione del marchio, puntando su stampe d’epoca e sui colori che hanno reso famosa la Ferrari nel mondo: il rosso e il giallo Modena, che fa da sfondo al cavallino riportato nel marchio. I capi saranno venduti online e nelle boutique di Maranello, Roma, Milano, Los Angeles e Miami, in attesa dell’apertura nel 2022 anche in Cina…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.