Ethereum/Ethereum Classic, chi ha fatto meglio a giugno?

Ecco un confronto fra la seconda cripto al mondo per market cap (il cui progetto è basato su Proof-Of-Stake) e la versione classica (modello Proof-Of-Work)

Ethereum/Ethereum Classic, chi ha fatto meglio a giugno?
3' di lettura

Ethereum (CRYPTO:ETH) ed Ethereum Classic (CRYPTO:ETC) sono due criptovalute che funzionano sulla blockchain di Ethereum.

Ethereum Classic è la versione originale di Ethereum che esegue contratti smart con una piattaforma Proof-Of-Work. Ethereum è poi diventato una piattaforma Proof-Of-Stake a seguito di un attacco hacker ai danni della piattaforma.

Analisi del grafico giornaliero di Ethereum

  • Ethereum ha scambiato lungo la trendline rialzista e potrebbe rompere al rialzo qualora riuscisse a superare la resistenza.
  • Ethereum scambia al di sotto della media mobile a 50 giorni (verde) ma al di sopra della media mobile a 200 giorni (blu), indicando che probabilmente la criptovaluta è in un periodo di consolidamento.
  • La media mobile a 50 giorni può fungere da resistenza, mentre la media mobile a 200 giorni può fungere da livello di supporto.

Livelli chiave di Ethereum da tenere d’occhio

  • Negli ultimi mesi Ethereum è stato in grado di mantenere la trendline rialzista; se continua a mantenere questa linea, alla fine potrebbe osservare un altro breakout.
  • La criptovaluta sta mostrando una certa resistenza intorno al livello dei 3.000 dollari, poiché da quest’area è stata respinta più volte in passato.
  • L’indice di forza relativa (RSI) ha iniziato a risalire ancora una volta sopra il livello di 50; tale aspetto indica che ora ci sono di nuovo più acquirenti che venditori su Ethereum.

Analisi del grafico giornaliero di Ethereum Classic

  • Il grafico di Ethereum Classic sembra simile a quello di Ethereum poiché il titolo è stato in grado di trovare supporto vicino alla trendline rialzista e ha iniziato a salire.
  • Ethereum Classic scambia al di sotto della media mobile a 50 giorni (verde) ma al di sopra della media mobile a 200 giorni (blu), indicando che probabilmente si sta verificando un periodo di consolidamento.
  • La media mobile a 50 giorni può fungere da resistenza, mentre la media mobile a 200 giorni può fungere da livello di supporto.

Livelli chiave di Ethereum Classic da tenere d’occhio

  • Ethereum Classic è sceso al di sotto del livello degli 80 dollari, ha rimbalzato e poi non è stato in grado di superare nuovamente il livello degli 80 dollari; ora quest’area potrebbe fungere di nuovo da resistenza.
  • Il precedente livello di resistenza dei 40 dollari è diventato successivamente supporto dopo che la criptovaluta è stata in grado di rimbalzare vicino a questo livello; di recente Ethereum Classic è riuscito a rimbalzare vicino ai 40 dollari poiché questo livello e la trendline rialzista erano entrambi vicini a quest’area, creando quella che i trader tecnici chiamerebbero un’area di doppio supporto.
  • Anche l’RSI su Ethereum Classic ha iniziato a salire, riuscendo a tornare sopra il livello di 50; l’RSI ora si trova a quota 51, il che significa che ci sono leggermente più acquirenti che venditori sulla criptovaluta.

Ethereum vs Ethereum Classic a giugno

Il 1° giugno Ethereum ha aperto al prezzo di 2.705,72 dollari e il 30 giugno ha chiuso al prezzo di 2.276,34 dollari, mostrando una perdita del 15,87% per il mese di giugno.

Il 1° giugno Ethereum Classic ha aperto al prezzo di 70,11 dollari e il 30 giugno ha chiuso al prezzo di 57,50 dollari, mostrando una perdita del 17,98% per il mese di giugno.

I calcoli di cui sopra mostrano che entrambe le criptovalute hanno perso terreno nel corso del mese di giugno, con Ethereum che avrebbe perso una percentuale inferiore per i possessori.