Lucid Motors, approvata ufficialmente la fusione SPAC

Il processo di aggregazione fra la casa automobilistica e la società veicolo Churchill Capital Corp IV dovrebbe concludersi oggi

Lucid Motors, approvata ufficialmente la fusione SPAC
1' di lettura

Venerdì mattina è stata approvata una delle fusioni SPAC più attese dell’anno.

Cosa è successo

Sono state approvate tutte le proposte degli azionisti per la fusione tra Churchill Capital Corp IV (NYSE:CCIV) e Lucid Motors.

Venerdì Churchill Capital e Lucid Motors hanno tenuto una riunione speciale con una votazione aggiuntiva necessaria per il passaggio della Proposta 2: secondo le due società, oltre il 98% degli azionisti votanti ha approvato la fusione. L’aggregazione aziendale dovrebbe concludersi oggi.

Cosa potrebbe succedere

La compagnia cambierà nome in Lucid Group e scambierà sul Nasdaq con il simbolo di Borsa LCID, cambiando dunque piazza di scambio.

Le azioni dovrebbero iniziare a scambiare con nome e ticker nuovi a partire da lunedì 26 luglio.

Si prevede che entro la fine dell’anno solare Lucid Motors distribuirà il suo veicolo elettrico Lucid Air; Peter Rawlinson, amministratore delegato della casa automobilistica, ha recentemente dichiarato che la fase di pre-produzione è terminata e che le consegne inizieranno nella seconda metà di quest’anno.

L’azienda ha intenzione di aumentare le proprie capacità produttive e di distribuire altri modelli in futuro.

Movimento dei prezzi di CCIV

Venerdì le azioni di Churchill Capital Corp IV hanno registrato un rialzo del 5% a 23,96 dollari.

Nota bene: l’autore ha una posizione long sulle azioni di CCIV.