Zomato, +53% al debutto per la startup sostenuta da Alibaba

La compagnia unicorno che ha acquisito Uber Eats India si è quotata in Borsa con un’offerta pubblica iniziale da 1,3 miliardi di dollari

Zomato, +53% al debutto per la startup sostenuta da Alibaba
1' di lettura

Zomato Ltd, startup indiana di food delivery sostenuta da Alibaba Group Holding Limited (NYSE:BABA), venerdì ha fatto un gran debutto sul mercato azionario, con le sue azioni che hanno aperto in rialzo di quasi il 53%.

Cosa è successo

Le azioni di Zomato hanno aperto a 116 rupie (1,57 dollari) per azione sulla Borsa nazionale dell’India, in aumento del 52,6% rispetto al prezzo di offerta pubblica iniziale di 76 rupie (1,03 dollari) per azione; il debutto stellare ha portato il valore dell’azienda a circa 910 miliardi di rupie (12,2 miliardi di dollari).

La società, che ad aprile aveva presentato istanza di quotazione in Borsa, ha registrato una forte domanda, raccogliendo 1,3 miliardi di dollari nell’ambito della maggior offerta pubblica iniziale indiana di sempre nel settore tecnologico.

Leggi anche: Cathie Wood accumula su Zoom, taglia Tencent e JD

Perché è importante

Zomato e la start-up rivale Swiggy dominano il mercato indiano (altamente competitivo) della consegna di cibo online, che dovrebbe crescere da 4,7 miliardi di dollari nel 2020 a 21,4 miliardi entro il 2026, secondo un rapporto di ResearchAndMarkets.com.

Alla data di marzo 2021, Zomato è presente in 525 città indiane con quasi 390.000 ristoranti attivi.

L’anno scorso Uber Technologies Inc. (NYSE:UBER) ha ceduto a Zomato le attività indiane di Uber Eats; Ant Group, la fintech consociata di Alibaba, è un importante investitore in Zomato.

Movimento dei prezzi

Attualmente le azioni di Zomato scambiano a 126,25 rupie, in rialzo dell’8,8% rispetto al prezzo di apertura.

Leggi anche: Joe Tsai compra 3ᵃ casa più costosa venduta negli USA