The World’s 50 Best Restaurants annuncia la lista 51-100 per il 2021

2' di lettura

LONDRA, 23 settembre 2021 /PRNewswire/ — The World’s 50 Best Restaurants, sponsorizzato da S.Pellegrino e Acqua Panna, presenta oggi la sua lista di ristoranti classificati tra il 51° e il 100° posto in vista della cerimonia annuale di premiazione, che si terrà martedì 5 ottobre 2021 ad Anversa, nelle Fiandre:


The World's 50 Best Restaurants Announces the 51-100 List for 2021



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

  • La classifica di quest’anno celebra i ristoranti di tutto il mondo, tra cui 13 nuove entrate di 9 Paesi
  • I ristoranti provengono da 22 Paesi in sei continenti
  • Il Giappone vanta cinque ristoranti tra il 51° e il 100°, il numero più alto di qualsiasi altro Paese, con due nuovi ingressi da Tokyo: Sazenka e L’Effervescence
  • 21 voci provenienti dall’Europa, 13 dall’Asia e 9 dal Sud America
  • Due nuove entrate per il 2021, Kjolle e Mil in Perù, sono ristoranti di proprietà di Pía Léon, vincitrice del premio The World’s Best Female Chef Award
  • La nuova entrata più in alto nella classifica 51-100 è Alchemist a Copenaghen, in Danimarca, al n.58

Al di fuori degli hotspot culinari più rinomati, la cittadina marittima belga Koksijde è rappresentata da Willem Hiele al n.77 e La Grenouillère a La Madelaine-sous-Montreuil, nel nord della Francia, rientra al n.92. Anche la stella gastronomica di Città del Capo è in ascesa, con La Colombe che scala 33 posti fino al n.81 e un nuovo ingresso, Fyn, al n.92.

L’elenco ampliato di quest’anno comprende un numero record di sedi asiatiche, con cinque paesi rappresentati. Inoltre, Danimarca, Belgio, Colombia, Francia e Sud Africa vantano un nuovo ingresso, mentre Perù e Regno Unito ne vantano due ciascuno. Puoi visualizzare l’elenco completo dal 51° al 100° qui.

William Drew, Director of Content per The World’s 50 Best Restaurants, commenta: “Con ristoranti di 22 paesi, la lista 51-100 di quest’anno riconosce una gamma di destinazioni più ampia che mai. Siamo entusiasti di vedere per la prima volta 13 nuovi candidati entrare a far parte della lista 51-100, mentre il mondo della gastronomia continua a superare le enormi sfide poste dalla pandemia.”

L’elenco annuale è creato da una giuria bilanciata per genere, composta da oltre 1.000 autorità indipendenti nel mondo della gastronomia, da chef e giornalisti di fama internazionale e gastronomi itineranti.

The World’s 50 Best Restaurants 2021 saranno trasmessi in streaming anche sui 50 migliori canali Facebook e YouTube. Prima della cerimonia, il famoso chef Massimo Bottura dell’ex ristorante n.1 Osteria Francescana, che fa parte del gruppo “Best of the Best”, ospiterà uno streaming dal vivo dal red carpet a partire dalle 16:30 CET.