DWAC, il titolo di Trump balza del 356%

Trump Media & Technology Group si fonderà con Digital World Acquisition in un accordo che valuta la società 875 milioni di dollari

DWAC, il titolo di Trump balza del 356%
4' di lettura

Giovedì è stato annunciato un accordo SPAC per portare sui mercati quotati una nuova piattaforma di social media e altre attività dell’ex presidente USA Donald Trump.

L’accordo SPAC

Trump Media & Technology Group si fonderà con Digital World Acquisition (NASDAQ:DWAC) in un accordo che valuta la società 875 milioni di dollari e fino a 1,7 miliardi in base ai guadagni futuri; la società ha in programma il lancio della versione beta della piattaforma TRUTH Social a novembre.

I siti di Trump Media & Technology Group indicano come competitor molti colossi tech, tra cui Twitter Inc (NYSE:TWTR), Walt Disney Co (NYSE:DIS) e CNN.

Un movimento storico in Borsa

Le azioni DWAC hanno chiuso la giornata in rialzo del 356,8% a 45,50 dollari; i relativi warrant, scambiati come DWACW, hanno registrato un aumento del 2.114% a 11,29 dollari.

“Questo è stato un accordo che ha fatto la storia”, ha dichiarato il CEO di Accelerate Funds, Julian Klymochko.

Klymochko, che gestisce un ETF sulle SPAC e sull’arbitraggio nelle fusioni, ha detto a Benzinga che questi movimenti potrebbero riaccendere l’interesse per le SPAC.

“Credo che ciò possa rinvigorire il mercato delle SPAC e riportare a un forte interesse degli investitori al dettaglio”, ha dichiarato Klymochko; “ciò mette in mostra l’enorme dinamica rischio-rendimento delle SPAC pre-accordo; ribasso molto limitato con enorme rialzo. Forse il miglior profilo rischio-rendimento di qualsiasi strumento finanziario in circolazione”.

Klymochko ha definito il movimento di Borsa di DWAC senza precedenti per le SPAC; il CEO di Accelerate Funds ricorda che l’ultimo balzo simile fatto registrare in un giorno da un titolo è stato quello di TPG Pace Beneficial Finance Corp (NYSE:TPGY), che ha raggiunto più di 24 dollari in seguito all’annuncio dell’accordo.

Le azioni di Lucid Group Inc (NYSE:LCID) hanno scambiato ad oltre 60 dollari prima dell’annuncio dell’accordo con il simbolo di Borsa CCIV, ma non hanno mai osservato un balzo giornaliero così rilevante e le azioni sono poi arretrate dopo l’annuncio ufficiale dell’accordo.

“Pensavo che sarebbe uscito dall’area dei 10 dollari, perché la maggior parte delle SPAC ha un robusto supporto a 10 dollari, ma non avrei mai pensato che potesse fare qualcosa del genere”, ha affermato il co-conduttore di PreMarketPrep, Dennis Dick.

Dick ha addotto come motivi il grande seguito di Trump sui social media e una nuova app che ha un enorme traffico potenziale basato soltanto sui suoi follower.

“Avrei pensato che il titolo Twitter avrebbe perso terreno dopo questa notizia, ma sta reggendo bene”, ha affermato Dick; le azioni di Twitter hanno fatto segnare -1% a 65,40 dollari.

Volume di scambio enorme e trending topic

Giovedì sono state scambiate oltre 477 milioni di azioni DWAC, il che la rende la SPAC col volume più alto della giornata con un grosso margine di differenza, dato che la seconda SPAC di nuova emissione ha scambiato a poco più di 12 milioni di azioni; inoltre, si è trattato di una dinamica significativa per una società con un flottante di meno di 30 milioni di azioni scambiate 17 volte.

Giovedì un titolo popolare come Apple (NASDAQ:AAPL) ha registrato un volume di 61 milioni di azioni con un volume medio giornaliero negli ultimi 100 giorni pari a 76,6 milioni di azioni; lo stesso giorno, Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) ha visto scambiare 31 milioni di azioni, rispetto a un volume medio giornaliero negli ultimi 100 giorni di 18,5 milioni di azioni.

“Ci saranno circa 10 miliardi di dollari scambiati su una SPAC da 290 milioni; questo è, come direbbe Trump, yuge“, ha dichiarato Klymochko.

DWAC è stato il principale simbolo di Borsa di tendenza su StockTwits per tutto il giorno; l’accordo SPAC e la nuova app di Trump sono stati fra gli argomenti più in voga su Twitter.

Giovedì Benzinga ha analizzato i movimenti di DWAC nel corso dei suoi programmi, tra cui PreMarketPrep, Benzinga Live Trading, Power Hour e PreMarketPrep At The Close.

Rialzo delle azioni Phunware

Mentre era in carica come presidente degli Stati Uniti ed era ancora presente su Twitter, Trump poteva avere una grande influenza sugli argomenti trattati sulla piattaforma ed erano in molti a cercare possibili operazioni da effettuare in Borsa legate ai suoi tweet.

“Phunware ha annunciato una partnership con American Made Media Consultant per lo sviluppo, il lancio e la gestione continua dell’applicazione mobile per la campagna di rielezione Trump-Pence 2020”, si legge in un articolo di USA Today del maggio 2020.

Giovedì le azioni di Phunware Inc (NASDAQ:PHUN) hanno avuto un’impennata del 46% chiudendo a 1,53 dollari; nella sessione after-hours le azioni sono balzate del 33% a 2,04 dollari.

Nell’articolo viene citato un intervento del CEO e co-fondatore di Phunware, Alan S. Knitowski: “Il nostro software fornisce al team di Trump-Pence potenti strumenti mobili per la loro campagna di rielezione di alto profilo, consentendo il coinvolgimento e le interazioni degli utenti one-to-one su una piattaforma globale affidabile e comprovata”.

Non c’è stata alcuna connessione ufficiale tra Phunware e la nuova SPAC o la app di Trump.