Jim Cramer consiglia di stare long su Berkshire Hathaway

Ecco l’opinione dell’ex gestore di hedge fund sul titolo della società guidata da Warren Buffett, Berkshire Hathaway

Jim Cramer consiglia di stare long su Berkshire Hathaway
2' di lettura

Jim Cramer, conduttore del programma ‘Mad Money’ della CNBC, martedì ha dichiarato di essere rialzista su Berkshire Hathaway Inc (NYSE:BRK-A) (NYSE:BRK-B), il conglomerato guidato da Warren Buffett, e che gli investitori dovrebbero rimanere long sul titolo.

Cosa è successo

Cramer ha dichiarato al ‘Mad Money Lightning Round’ della CNBC che gli investitori non sbaglieranno mai ad acquistare le azioni della società guidata dall’esperto investitore, noto come “l’Oracolo di Omaha”.

Buffett, 91 anni, è attualmente presidente e amministratore delegato di Berkshire Hathaway e ha un patrimonio netto di oltre 106 miliardi di dollari, secondo il Bloomberg Billionaire Index; in confronto, questa settimana il patrimonio netto del CEO di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) Elon Musk è salito a 287 miliardi di dollari.

Cramer crede che Buffett abbia una grande squadra e molti grandi marchi: “Non sbaglierai mai a comprare le azioni di Berkshire Hathaway, al netto di qualunque cosa possa accadere a Buffett perché ha una grande squadra”, ha detto Cramer alla CNBC.

“Enorme flusso di cassa, molti grandi marchi, voglio che tu rimanga long su questo titolo”.

Leggi anche: Apple, GM e altri: come cambia il portafoglio di Berkshire Hathaway

Perché è importante

All’inizio di quest’anno Buffett ha posto fine ad anni di speculazioni nominando il vicepresidente Greg Abel come suo successore qualora si fosse dimesso.

Berkshire Hathaway, società con sede a Omaha (Nebraska), nel secondo trimestre ha gestito asset per un valore di 293 miliardi di dollari; la società ha partecipazioni in Coca-Cola Co (NYSE:KO), Apple Inc (NASDAQ:AAPL) e American Express (NYSE:AXP), fra le altre.

Movimento dei prezzi

Martedì le azioni di classe A di Berkshire Hathaway Inc hanno chiuso in rialzo dello 0,34% a 437.890 dollari per azione e nella sessione after-hours sono balzate del 51%.

Foto per gentile concessione di Fortune Live Media tramite Flickr