LGIM: green bond trainano la crescita dell’obbligazionario verde

LGIM: green bond trainano la crescita dell'obbligazionario verde
1' di lettura

Il mercato, che in totale ha raggiunto circa i 1.750 miliardi di dollari, sta aumentando la sua importanza strategica, confermata dalla road map mondiale degli impegni sul clima da qui al 2060

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Le obbligazioni verdi sono strumenti a reddito fisso emessi appositamente per finanziare progetti che possano avere risultati ambientali positivi e/o potenziali benefici climatici. L’emissione di questa innovativa asset class sta crescendo rapidamente dal 2007, cioè da quando la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) ha emesso il primo green bond. D’altra parte, come si può constatare dai media, l’interesse continua a crescere in tutte gli aspetti associati al tema della sostenibilità, in particolare nell’ambito degli investimenti sostenibili. Il mercato dei green bond costituisce circa l’1,5% del mercato obbligazionario totale, con un controvalore cumulativo che ha raggiunto circa i 1.750 miliardi di dollari.

CLIMATE BONDS INITIATIVE

”Ci aspettiamo che l’emissione di obbligazioni verdi continuerà ad accelerare mentre vengono giustamente affrontate con maggiore decisione le preoccupazioni degli investitori sulle tematiche ESG e sui cambiamenti climatici”, hanno commentato  gli esperti di LGIM. Secondo la Climate Bonds Initiative, un’organizzazione riconosciuta come esperta a livello mondiale in questo settore, il tasso di crescita medio annuo delle emissione di obbligazioni verdi dal 2007 ad oggi, si attesta intorno all’850%…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.