Vodafone, partnership con Intel per la rete OpenRAN

Reuters riferisce che Vodafone ha collaborato con Intel e altri produttori di chip per creare l’architettura che sosterrà la nuova tecnologia di rete OpenRAN  

Vodafone, partnership con Intel per la rete OpenRAN
1' di lettura

Vodafone Group PLC (NASDAQ:VOD) ha collaborato con Intel Corp (NASDAQ:INTC) e altri fornitori di semiconduttori per progettare l’architettura di chip alla base della nascente tecnologia di rete OpenRAN, come riporta Reuters.

  • OpenRAN consentirà agli operatori di combinare i fornitori nelle loro reti radio, lanciando così una sfida a Telefonaktiebolaget LM Ericsson (NASDAQ:ERIC), Huawei Technologies Co Ltd e Nokia Oyj (NYSE:NOK).
  • L’iniziativa di Vodafone contribuirà anche alle iniziative intraprese dall’Unione Europea per rafforzare la propria industria dei chip.
  • L’OpenRAN consentirà a Vodafone di aggiungere rapidamente nuovi servizi digitali e di ottimizzare le reti utilizzando l’intelligenza artificiale (AI).
  • All’inizio di questo mese Vodafone ha attivato il primo sito 5G OpenRAN del Regno Unito, che trasporta il traffico clienti in tempo reale a Bath (Inghilterra occidentale), dando il via a un’implementazione che conterà 2.500 siti entro il 2027.
  • Vodafone ha deciso di investire 225 milioni di euro (251 milioni di dollari) in cinque anni nel centro di ricerca e sviluppo dedicato alla realizzazione dell’architettura chip OpenRAN.
  • Vodafone progetterà i chip per i set di istruzioni ARM e RISC-V e per Intel x86.
  • Al progetto hanno aderito circa altri 20 fornitori, tra cui Qualcomm Inc (NASDAQ:QCOM), Broadcom Inc (NASDAQ:AVGO), ARM e Lime Microsystems; metà di questi fornitori proviene dall’Europa.
  • Movimento dei prezzi All’ultimo controllo, nella sessione pre-market di lunedì, le azioni VOD erano in calo dello 0,56% a 17,67 dollari.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!