Bitcoin, Ethereum e Dogecoin ancora in calo: le previsioni

Secondo il crypto trader Michaël van de Poppe, la correzione su Bitcoin rappresenta una “enorme opportunità” in termini di ROI (ritorno sull’investimento)  

Bitcoin, Ethereum e Dogecoin ancora in calo: le previsioni
3' di lettura

Lunedì notte Bitcoin ed Ethereum risultavano in netto calo; al momento della pubblicazione, la capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute cedeva il 5,9% a 1.800 miliardi di dollari.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Andamento dei prezzi delle principali monete
Moneta 24 ore 7 giorni Prezzo
Bitcoin (CRYPTO:BTC) -5,95% -14,8% 39.703,97 dollari
Ethereum (CRYPTO:ETH) -6,7% -15% 2.989,47 dollari
Dogecoin (CRYPTO:DOGE) -9,6% -9,2% 0,135 dollari

Le coin che hanno guadagnato di più nelle ultime 24 ore

Monete in maggior rialzo nelle ultime 24 ore (dati di CoinMarketCap)
Criptovaluta Variazione % nelle ultime 24 ore (+/-) Prezzo
NEAR Protocol (NEAR) 16,1% 17,24 dollari
Mina (MINA) 12,1% 3,47 dollari
Ethereum Classic (ETC) 10,75% ​43,61 dollari

Perché è importante

Sia Bitcoin che Ethereum sono arretrati al di sotto di livelli psicologicamente importanti; al momento della pubblicazione, la principale criptovaluta al mondo scambiava sotto la soglia dei 40.000 dollari, mentre Ethereum era al di sotto dei 3.000 dollari.

Il rendimento dei Treasury decennali ha raggiunto il 2,793%, il livello più alto da oltre tre anni, con gli investitori che attendevano i dati sull’inflazione; il rendimento inoltre si prepara ad aumentare per il settimo giorno consecutivo, secondo un report di Reuters.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Bitcoin è sotto pressione per la ripresa del sell-off del mercato obbligazionario, che ha portato a una vendita diffusa di asset di rischio”, ha dichiarato Edward Moya, analista di mercato senior di OANDA.

“Ora Bitcoin sta faticando poiché l’aumento dei tassi sta portando a un momento di riduzione del rischio per molti trader; senza uno slancio proveniente dalla Conferenza Bitcoin 2022, l’attenzione si sposta sull’inflazione, e le aspettative sono per un report molto caldo che probabilmente rappresenterà il picco”.

Un sondaggio Reuters di aprile che ha coinvolto 100 economisti prevede due aumenti dei tassi di mezzo punto percentuale quest’anno; sarà la prima mossa del genere da parte della Federal Reserve dal 1994. La maggioranza degli intervistati prevede un aumento di 50 punti base a maggio; analogamente, secondo un altro report di Reuters, è previsto anche un aumento di 50 punti base a giugno.

Michaël van de Poppe, trader di criptovalute con sede ad Amsterdam, ha affermato che la correzione dei mercati è stata negativa. “Ma una cosa che so per certo, investire in [Bitcoin] in termini di [ritorno sull’investimento o ROI] sta aumentando notevolmente man mano che scende”, ha aggiunto su Twitter.

Gli hodler di Bitcoin, ovvero gli investitori che acquistano e detengono indipendentemente dal prezzo, stanno accumulando a sconto e stanno acquistando le loro monete dai detentori a breve termine in preda al panico, hanno affermato i co-fondatori di Glassnode Jan & Yann.

Sul lato di Ethereum, c’è molta tendenza al ribasso, secondo la piattaforma di dati di mercato Santiment; ciò sta avvenendo in un contesto di diminuzione della capitalizzazione di mercato dopo una ripresa dei prezzi a marzo.

Ethereum ha visto un sacco di “[paura, incertezza e dubbio o FUD] anche prima del suo aumento dei prezzi, e potrebbero sorgere opportunità di #buythedip”, ha twittato Santiment.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.