Columbia: “Per zero emissioni nette servono 35 milioni di veicoli elettrici fino al 2030”

Columbia: “Per zero emissioni nette servono 35 milioni di veicoli elettrici fino al 2030”
1' di lettura

Nell’analisi di Columbia Threadneedle Investments si fa il punto sulla situazione attuale nel campo della decarbonizzazione delle auto zero emission e su quali obiettivi da raggiungere

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Pauline Grange, gestore investimento responsabile e Jess Williams, analista, investimento responsabile di Columbia Threadneedle Investments hanno realizzato una analisi secondo il quale i settori come l’automotive sono pronti per cambiamenti dirompenti a un ritmo che sorprenderà gli investitori. In effetti, la domanda di veicoli elettrici a batteria è già aumentata in Cina nel 2021 e le motivazioni sono più economiche che ambientali.

IL PERCHÉ DEL SUCCESSO DELLE AUTO ELETTRICHE

“Il primo motivo per cui i consumatori cinesi acquistano un’auto elettrica risiede nei minori costi operativi” continuano Grange e Williams di Columbia specificando che la Cina ha beneficiato di robuste catene interne di fornitura di batterie e della produzione di chip semiconduttori, nonché di politiche governative che hanno permesso al settore di crescere più rapidamente che altrove. Grazie a costi iniziali più bassi e a costi operativi contenuti, per i consumatori premium sui mercati di massa acquistare un veicolo elettrico a batteria è sempre più vantaggioso. La seconda ragione citata è un’esperienza di guida migliore, grazie a funzionalità autonome, digitali e di sicurezza superiori, caratteristiche importanti soprattutto per i consumatori più giovani ed esperti di tecnologia digitale…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.