Notizie a merenda: news dagli USA e la giornata in breve

Ecco le storie più interessanti che dominano i media finanziari USA nella giornata di mercoledì 11 maggio

Notizie a merenda: news dagli USA e la giornata in breve
6' di lettura

Da Benzinga Italia

Un’occhiata ai mercati da Benzinga: si attendono le trimestrali di Disney, Performance Food e Wendy’s Continua a leggere » 

Di seguito, la performance giornaliera e i movimenti di prezzo dei titoli tecnologici alla Borsa di Hong Kong Continua a leggere » 



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Ecco quanto avresti oggi se avessi investito in Bitcoin il 9 giugno 2021 Continua a leggere » 

Ecco 5 titoli suggeriti da Benzinga che nella giornata dell’11/05/2022 potrebbero interessare gli investitori sul mercato azionario USA Continua a leggere » 

Ecco cos’ha detto in proposito il CEO di Tesla Elon Musk alla conferenza Future of the Car del Financial Times  Continua a leggere » 

Ecco tutto quel che c’è da sapere sul brevetto depositato da Apple per il caricabatterie della futura Apple Car  Continua a leggere » 

Di seguito, tutti i dati rilevati da IntoTheBlock sulle recenti transazioni in Shiba Inu e i movimenti di prezzo delle principali criptovalute Continua a leggere » 

Di seguito, gli ultimi aggiornamenti e i movimenti di prezzo dei produttori cinesi di veicoli elettrici quotati negli USA Continua a leggere » 


Dagli Stati Uniti

Reuters

Corte USA si pronuncia contro famigerato tweet di Musk

  • Il giudice distrettuale statunitense Edward Chen di San Francisco ha stabilito che i tweet di Elon Musk del 2018 sui finanziamenti ottenuti per far diventare Tesla, Inc (NASDAQ:TSLA) un’azienda privata non quotata sono stati imprecisi e spericolati.
  • La corte ha aggiunto che “non c’era nulla di concreto” riguardo a un finanziamento da parte del fondo sovrano dell’Arabia Saudita in quel periodo.
  • Nel 2018 Musk incontrò i rappresentanti del Public Investment Fund e discusse con loro della possibilità di acquisire la totalità delle azioni Tesla togliendola dal listino.

Allianz accantona altri $2 miliardi per le indagini sul crollo dei suoi fondi

  • Allianz SE (OTC:ALIZY) ha dichiarato che accantonerà altri 1,9 miliardi di euro (2 miliardi di dollari) mentre si prepara all’esito delle indagini normative statunitensi sulla debacle borsistica multimiliardaria della sua divisione di fondi.
  • Il crollo di un insieme di fondi di investimento da 15 miliardi di dollari durante le turbolenze di mercato dovute alla pandemia all’inizio del 2020 ha gettato un’ombra lunga sulla società finanziaria.
  • Il nuovo accantonamento si aggiunge ai 3,7 miliardi di euro che la società aveva messo da parte a febbraio per coprire i costi dei contenziosi e delle indagini normative statunitensi sul collasso dei fondi; il totale dei fondi accantonati è dunque salito a 5,6 miliardi di euro.

CEO Coinbase: nuova divulgazione non implica rischio di fallimento

  • L’amministratore delegato di Coinbase Global Inc (NASDAQ:COIN) Brian Armstrong ha dichiarato che quanto divulgato dalla società nel suo recente deposito trimestrale non implica che l’exchange di criptovalute si sia trovato di fronte a un rischio di fallimento, e che tale dichiarazione è stata fatta per soddisfare i requisiti della Securities and Exchange Commission, secondo quanto riportato da Reuters.
  • Il modulo 10-K (report annuale) della società afferma a pagina 83 che “in caso di fallimento, le criptovalute detenute dall’exchange potrebbero essere considerate proprietà della procedura fallimentare e i clienti potrebbero essere trattati come creditori generici non garantiti.
  • Un creditore non garantito è uno degli ultimi ad essere pagato in caso di fallimento e l’ultimo in ordine di idoneità per poter richiedere crediti.

Google-UE, accordo per pagare oltre 300 editori di notizie

  • Google, consociata di Alphabet Inc (NASDAQ:GOOG) (NASDAQ:GOOGL), ha stipulato accordi per pagare oltre 300 editori in Germania, Francia e altri quattro Paesi dell’Unione europea.
  • Google implementerà anche uno strumento per facilitare la firma degli accordi con altri soggetti.
  • Gli editori di notizie, tra i critici più accaniti di Google, per lungo tempo hanno esortato gli stati a garantire che le piattaforme online offrano una remunerazione equa per i loro contenuti.

Bloomberg

Gensler attacca i crypto exchange: non tutelano i clienti

  • Gary Gensler, il presidente della Securities and Exchange Commission, martedì ha ribadito che la maggior parte degli asset digitali rientrano nella sfera di competenza della sua agenzia e che le sedi in cui questi vengono scambiati devono essere registrate all’autorità di regolamentazione; Gensler ha aggiunto che la SEC sta intensificando le sue attività di controllo.
  • In un’intervista a Bloomberg News, Gensler ha espresso preoccupazione per il fatto che i crypto exchange non stiano creando barriere sufficienti tra le diverse parti delle loro attività, come la custodia, il market making e l’offerta di una piattaforma di trading; il presidente della SEC ritiene che la “commistione” tra servizi possa non essere nell’interesse dei clienti.
  • “Le criptovalute hanno in sé molte di queste sfide, come le piattaforme che fanno trading prima dei loro clienti”, ha dichiarato Gensler.

Nike rincara la dose nella causa contro StockX

  • Nike, Inc (NYSE:NKE) ha chiesto a un giudice federale di poter aggiungere reclami per contraffazione e pubblicità falsa all’attuale causa per violazione del marchio contro il marketplace di scarpe da ginnastica StockX, riferisce Bloomberg.
  • A febbraio Nike ha denunciato StockX presso il tribunale federale di Manhattan per aver “sfacciatamente approfittato” dei marchi e della buona volontà di Nike con un servizio chiamato Vault NFTs.
  • StockX ha sostenuto che i suoi NFT sono semplicemente elenchi di scarpe da ginnastica fisiche conservate nel suo caveau e che possono essere scambiate dagli utenti.

Brookfield pronta a una delle maggiori acquisizioni private del 2022 nel Regno Unito

  • Brookfield Asset Management Inc (NYSE:BAM) è vicina all’acquisizione del fornitore britannico di riparazioni domestiche di emergenza HomeServe Plc, ha riferito Bloomberg.
  • Secondo alcune fonti vicine alla questione, l’accordo sarebbe una delle maggiori acquisizioni private di quest’anno nel Regno Unito.
  • In base all’accordo, HomeServe plc (OTC:HMSVF) avrà una valutazione di circa 5 miliardi di dollari; Brookfield sta lavorando ai termini finali della transazione e potrebbe raggiungere un accordo nei prossimi giorni, secondo le fonti.

Partners Group acquisirà case in affitto negli USA per $1 miliardo

  • La società di asset management Partners Group Holding AG (OTC:PGPHF) ha concordato l’acquisto di case in affitto di proprietà di Fortress Investment Group per 1 miliardo di dollari, ha riferito Bloomberg.
  • L’accordo include più di 2.000 case di nuova costruzione gestite da Kairos Living e circa 1.000 case in appalto.

Foto tramite Wikimedia Commons

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.