Le difficili relazioni tra Alibaba e l’India si ripercuotono sul contabile

Le autorità governative avrebbero preso di mira il commercialista che ha costituito il cloud indiano di Alibaba

Le difficili relazioni tra Alibaba e l’India si ripercuotono sul contabile
1' di lettura

Il tribunale dell’India ha ordinato alle autorità governative di non minacciare o agire contro il dottore commercialista che avrebbe facilitato la costituizone dell’unità cloud indiana di Alibaba Group Holdings (NYSE:BABA).

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Secondo l’Economic Times, la Corte Suprema dell’India avrebbe ordinato al Registrar of Companies (RoC) e alla polizia del Maharashtra di non intraprendere alcuna azione coercitiva contro C.A. Anand Kidambi fino a nuovi ordini.

L’unità cloud di Kidambi e Alibaba India sono oggetto di un’indagine nazionale contro più di 700 aziende; l’indagine avviene mentre l’India sta reprimendo le società cinesi presenti nella nazione.

Le autorità indiane hanno registrato una causa contro Alibaba per frode, violazione penale del trust e cospirazione, così come per la violazione di alcune sezioni dell’Information Technology (IT) Act.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Secondo quanto riferito, il governo sta ora considerando di coinvolgere il Solicitor General of India, che rappresenterebbe il governo nella massima corte nazionale.

Leggi anche: Perché Alibaba, Nio e i titoli cinesi scambiano misti a Hong Kong?

Il rapporto ha sottolineato che il governo sarebbe stato informato del fatto che molte filiali indiane delle aziende cinesi, tra cui Alibaba, avrebbero utilizzato un’app per truffare le persone.

Negli ultimi mesi, il governo indiano ha vietato molte app cinesi nel paese, comprese quelle di Tencent Holdings (OTC: TCEHY) e Baidu Inc (NASDAQ: BIDU), tra le altre.

Movimento dei prezzi

Secondo i dati di Benzinga Pro, le azioni di Alibaba Group hanno chiuso in rialzo del 2,80% a 96,05 dollari.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.