Dow Jones perde 400 punti, Caterpillar in calo dopo la trimestrale

Di seguito, gli aggiornamenti di mercato su azioni, materie prime ed economia dalla giornata di martedì 2 agosto 2022

Dow Jones perde 400 punti, Caterpillar in calo dopo la trimestrale
3' di lettura

Martedì le azioni statunitensi hanno chiuso in rosso, con l’indice Dow Jones che ha lasciato sul terreno oltre 400 punti.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Il Dow Jones ha infatti perso l’1,23% a 32.396,17, il NASDAQ ha ceduto lo 0,16% a 12.348,76 e l’S&P 500 ha segnato -0,67% a 4.091,19.

Settori in rialzo e in ribasso

Martedì le azioni del settore delle utility sono arretrate dello 0,22%. I titoli in maggior rialzo del settore sono stati Otter Tail Corporation (NASDAQ:OTTR), in rialzo del 10,74%, e Sunnova Energy International Inc. (NYSE:NOVA), che ha guadagnato il 5%.

Le azioni dei beni di consumo primari sono scese dello 0,74%.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Notizie principali

Nel secondo trimestre dell’esercizio 2022 Caterpillar Inc (NYSE:CAT) ha registrato una crescita dei ricavi dell’11% su base annua a 14,25 miliardi di dollari, mancando la stima di consenso che si attestava a 14,38 miliardi. Gli utili rettificati sono pari a 3,18 dollari per azione, battendo la stima che si attestava a 3,01 dollari per azione.

Martedì le azioni Caterpillar hanno perso il 5,82% a 183,51 dollari.

Titoli in salita

Le azioni di Applied DNA Sciences, Inc. (NASDAQ:APDN) hanno avuto un’impennata del 296,94% a 2,8 dollari dopo che la società ha avviato la convalida analitica di un test per il virus del vaiolo delle scimmie, sviluppato dalla società e basato su PCR, specifico per la firma genetica del virus del vaiolo delle scimmie.

Le azioni di AMTD IDEA Group (NYSE:AMTD) sono balzate del 238,16% a 7 dollari grazie alla forza di AMTD Digital. AMTD IDEA detiene oltre il 90% di AMTD Digital.

Le azioni di Berkshire Grey, Inc. (NASDAQ:BGRY) hanno guadagnato il 29,21% a 2,3 dollari dopo che la società ha annunciato l’estensione del suo rapporto con FedEx. Berkshire Grey ha anche concesso a FedEx un warrant per l’acquisto di azioni ordinarie che matura in modo graduale.

Titoli in discesa

Le azioni di Ontrak, Inc. (NASDAQ:OTRK) sono crollate del 43,72% a 0,76 dollari dopo che l’azienda ha annunciato la registrazione di un’offerta diretta finalizzata a raccogliere proventi lordi totali per 4 milioni di dollari. Il 9 agosto Ontrak riporterà i risultati del secondo trimestre.

Le azioni di Phathom Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:PHAT) hanno perso il 28,78% a 6,46 dollari dopo che la società ha registrato una perdita del secondo trimestre più ampia del previsto.

DZS Inc. (NASDAQ:DZSI) hanno segnato -26,46% a 14,37 dollari dopo che la società ha riportato risultati del secondo trimestre peggiori del previsto.

Materie prime

Per quanto riguarda le notizie sulle materie prime, il petrolio ha guadagnato lo 0,1% a 93,83 dollari, mentre l’oro ha ceduto lo 0,89% a 1.773,2 dollari.

L’argento ha perso il 2,39% a 19,823 dollari e il rame ha segnato -1,46% a 3,4737 dollari.

Zona euro

Lunedì le azioni europee hanno chiuso prevalentemente in rosso. L’indice STOXX Europe 600 ha ceduto lo 0,32% e il FTSE 100 di Londra è arretrato dello 0,06%, mentre l’indice spagnolo IBEX 35 è salito dello 0,15%; l’indice tedesco DAX ha perso lo 0,23%, il francese CAC 40 ha segnato -0,42% e l’indice italiano FTSE MIB ha chiuso in calo dello 0,35%.

A luglio l’indice dei prezzi a livello nazionale nel Regno Unito è salito dell’11% su base annua, un dato superiore al +10,7% registrato il mese precedente.

Economia

A giugno il numero di offerte di lavoro negli Stati Uniti è sceso di 605.000 unità su base mensile a 10,7 milioni, il livello più basso degli ultimi nove mesi. Gli analisti si aspettavano una lettura di 11 milioni di offerte.

Aggiornamento COVID-19

Ad oggi, negli Stati Uniti è stato registrato il numero più alto di casi e di decessi per Coronavirus in tutto il mondo, con un totale di oltre 93.225.110 contagi e di circa 1.055.570 vittime. Intanto, l’India ha confermato un totale di oltre 44.050.000 casi di COVID-19 e 526.430 morti, mentre il Brasile ha registrato un totale di almeno 33.866.820 casi confermati e 152.170 morti; in totale, ci sono stati almeno 583.309.090 casi di COVID-19 in tutto il mondo con oltre 6.422.510 decessi.