Perché l’accordo Pfizer – Global Blood piace agli analisti

Gli esperti di Bank of America, Wells Fargo e CFRA valutano le implicazioni dell’offerta avanzata dal colosso farmaceutico statunitense per acquisire Global Blood Therapeutics

Perché l’accordo Pfizer – Global Blood piace agli analisti
2' di lettura

Le azioni di Pfizer Inc. (NYSE:PFE) lunedì hanno chiuso in rialzo dopo che il produttore di farmaci ha annunciato un’offerta da 5,4 miliardi di dollari per acquisire il produttore di farmaci per i disturbi del sangue Global Blood Therapeutics Inc (NASDAQ:GBT).

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Pfizer ha dichiarato che pagherà 68,50 dollari per azione per acquisire Global Blood. Si tratta di un premio di circa il 42,7% rispetto al prezzo di chiusura del titolo lo scorso giovedì. Nelle contrattazioni di metà giornata di venerdì scorso le azioni di Global Blood avevano avuto un’impennata; questo è avvenuto dopo che il Wall Street Journal aveva riferito che Pfizer era in trattative per acquisire la società.

Dopo l’enorme crescita delle vendite nel 2021 grazie al vaccino anti-Covid sviluppato in collaborazione con BioNTech SE – ADR (NASDAQ:BNTX), nel secondo trimestre del 2022 la crescita dei ricavi di Pfizer è rallentata al 46,1%; probabilmente continuerà a diminuire nella seconda metà dell’anno a causa dei difficili confronti con i risultati finanziari dell’anno scorso.

Sembra che Pfizer stia cercando di utilizzare il denaro guadagnato dal vaccino contro il COVID-19 per integrare la propria crescita tramite acquisizioni. L’accordo con Global Blood giunge dopo che Pfizer ha speso 11,6 miliardi di dollari per acquisire Biohaven Pharmaceutical Holding Co Ltd (NASDAQ:BHVN) a maggio.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Le opinioni di Wall Street

Lunedì l’analista di Bank of America Geoff Meacham ha affermato che l’accordo con Blood Therapeutics permette a Pfizer di rientrare nel mercato dell’anemia falciforme in modo significativo.

“Continuiamo ad apprezzare Pfizer poiché ha generato una notevole posizione di cassa dal suo vaccino anti-Covid e da Paxlovid; ora sta impiegando quel capitale per importanti transazioni in termini di fusioni e acquisizioni come nel caso di Biohaven, Arena e ReViral, che probabilmente proseguiranno”, Meacham ha scritto.

Bank of America ha un rating Buy su Pfizer e un target price di 70 dollari. 

L’analista di Wells Fargo Yanan Zhu ha affermato che Pfizer ha lavorato su composti che hanno meccanismi d’azione simili ai prodotti di Global Blood.

“Nel complesso, riteniamo che l’adattamento strategico e l’esperienza comune tra le due società siano di buon auspicio per le prospettive dell’accordo”, ha scritto Zhu.

L’analista di CFRA Stewart Glickman ha dichiarato che Pfizer sta “usufruendo di un solido bottino di guerra” e sta diversificando le proprie attività.

“Se realizzato, l’accordo prevede che PFE entri nel trattamento dell’anemia falciforme poiché il farmaco di GBT, Oxbryta, è già stato approvato dalla FDA”, ha affermato Glickman.

CFRA ha un rating Strong Buy su Pfizer ma ha abbassato il suo target di prezzo da 68 a 66 dollari.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.