Johnson & Johnson fermerà la vendita di talco dal 2023

La decisione dell’azienda giunge in seguito alle migliaia di cause legali secondo cui i suoi prodotti avrebbero causato il cancro

Johnson & Johnson fermerà la vendita di talco dal 2023
1' di lettura
  • Johnson & Johnson (NYSE:JNJ) ha dichiarato che a partire dal 2023 interromperà la vendita a livello globale dei suoi prodotti in polvere per bambini a base di talco. La decisione è giunta in un contesto di continue battaglie legali su questi prodotti e due anni dopo che l’azienda aveva interrotto la produzione negli Stati Uniti e in Canada.
  • Dopo aver valutato il suo portafoglio, J&J ha affermato di aver preso la “decisione commerciale” di trasferire tutti i suoi prodotti in polvere dal talco all’amido di mais a partire dall’anno prossimo. 
  • Il conglomerato sanitario ha sempre sostenuto che i suoi prodotti a base di talco sono sicuri. Tuttavia, J&J ha subito 38.000 cause legali poiché i suoi prodotti a base di talco avrebbero causato il cancro a causa della contaminazione con l’amianto, un noto cancerogeno. 
  • L’anno scorso J&J aveva creato la filiale LTL Management, le aveva ceduto i crediti sui prodotti a base di talco e l’aveva portata al fallimento, causando in tal modo una sospensione delle azioni legali.
  • Prima della dichiarazione di fallimento, la società ha dovuto affrontare costi da 3,5 miliardi di dollari in verdetti e accordi, incluso uno in cui sono stati assegnati oltre 2 miliardi di dollari a 22 donne. 
  • Movimento dei prezzi All’ultimo controllo, durante la sessione pre-market di venerdì, le azioni JNJ erano in aumento dello 0,24% a 167,54 dollari.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!