Tori e orsi della settimana scorsa: NVIDIA, Tesla, GameStop

Uno sguardo ai segnali rialzisti e ribassisti della scorsa settimana rilevati da Benzinga: NVIDIA, Tesla, GameStop, AMC e perché Disney potrebbe salire del 40% 

Tori e orsi della settimana scorsa: NVIDIA, Tesla, GameStop
3' di lettura

La scorsa settimana Benzinga ha esaminato le prospettive di molti dei titoli preferiti dagli investitori. offrendo al contempo un feed di notizie 24 ore su 24, 7 giorni su 7, chat dal vivo e software per la creazione di grafici su Benzinga Pro. 

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

I mercati hanno mantenuto un tono ottimistico nella settimana appena conclusa. L’indice S&P 500 ha chiuso la sua quarta settimana consecutiva di rialzi, avendo registrato un +3,26% nelle ultime cinque sessioni; il Dow Jones ha avuto un guadagno settimanale del 2,92%; nello stesso periodo il Nasdaq Composite è salito del 3,08%.

Lo slancio sui mercati è giunto in seguito alla pubblicazione dei dati sull’inflazione statunitense da parte del Dipartimento del Lavoro USA: a luglio l’indice dei prezzi al consumo infatti è salito dell’8,5%, al di sotto delle stime degli economisti (+8,7%). La settimana è stata coronata dall’approvazione da parte della Camera degli Stati Uniti dell’Inflation Reduction Act, un pacchetto legislativo da 480 miliardi di dollari che include finanziamenti per iniziative sui cambiamenti climatici.

In tutto questo, Benzinga ha continuato a esaminare le prospettive di molti dei titoli più apprezzati dagli investitori. Ecco alcuni dei post sui più rialzisti e ribassisti della scorsa settimana che meritano un’altra occhiata.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Prospettive al rialzo

L’articolo ‘Kevin O’Leary rialzista su Nvidia, pensa anche a Palantir’, di Adam Eckert, spiega perché l’investitore di ‘Shark Tank’ Kevin O’Leary ha acquistato azioni di NVIDIA Corporation (NASDAQ:NVDA) in seguito al recente arretramento del titolo.

Nel pezzo ‘KeyBanc su Disney: “l’unico asset che vogliamo possedere” nei media’, Shanthi Rexaline svela i motivi per cui un analista ha alzato il suo target price su Walt Disney Co. (NYSE:DIS) la scorsa settimana, indicando un rialzo del 37% per il titolo.

Nell’articolo ‘Cosa c’è dietro al recente rally dei meme stock?’, Wayne Duggan indaga sui fattori che hanno causato l’aumento dei prezzi delle azioni di Bed Bath & Beyond Inc (NASDAQ:BBBY), GameStop Corp. (NYSE:GME) e AMC Entertainment Holdings Inc (NYSE:AMC) la scorsa settimana.

Per ulteriori segnali rialzisti registrati la scorsa settimana, dai un’occhiata anche a: Merge di Ethereum anticipato di quattro giorni

Prospettive al ribasso

Un evento “improbabile” potrebbe colpire Elon Musk’, di Shivdeep Dhaliwal, fa luce sul numero di azioni Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) vendute dal CEO Elon Musk, nell’evento “si spera improbabile” che l’imprenditore venga costretto a concludere l’accordo per l’acquisizione di Twitter Inc (NYSE:TWTR).

Il pezzo ‘CEO BlackRock vende $20 milioni in azioni: le possibili ripercussioni’, a firma di Chris Katje, illustra ciò che la recente vendita di azioni da parte di Laurence Fink, amministratore delegato di BlackRock Inc (NYSE:BLK), potrebbe prefigurare per i mercati.

Perché Ford aumenterà il prezzo della versione 2023 dell’F-150 Lightning?’, a cura di Dylan Wechsler, spiega perché Ford Motor Company (NYSE:F) ha deciso di aumentare il prezzo del suo pick-up elettrico F-150 Lightning.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.