I dati sul lavoro spianano la strada al rialzo dei tassi

Secondo gli analisti di Bank of America, non sarà la politica ma gli utili societari a determinare l’andamento dei listini di Borsa SPY

I dati sul lavoro spianano la strada al rialzo dei tassi
2' di lettura

Al momento della pubblicazione, l’ SPDR S&P 500 ETF Trust (NYSE:SPY) era in rialzo dopo che il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha riportato dati incoraggianti sul mercato del lavoro statunitense per il mese di agosto.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Gli Stati Uniti hanno aggiunto 315.000 posti di lavoro il mese scorso, battendo le stime medie degli economisti di 298.000 posti di lavoro. 

Nuovi dati del Bureau of Labor Statistics hanno mostrato il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti al 3,7%, mancando il livello del 3,5% previsto dagli economisti. Il tasso di partecipazione al lavoro è aumentato dello 0,3% al 62,4%, rispetto al tasso pre-pandemia del 63,4% nel febbraio 2020.

I salari sono aumentati del 5,2% su base annua e sono aumentati dello 0,3% da luglio. Il settore dei servizi professionali e alle imprese ha guidato la creazione di posti di lavoro ad agosto, aggiungendo 68.000 posizioni totali. 



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il Dipartimento del Lavoro ha inoltre rivisto la crescita totale dell’occupazione di giugno al ribasso di 105.000 posti di lavoro a +293.000 e la crescita dell’occupazione di luglio inferiore di 2.000 posti di lavoro a +526.000. Le revisioni combinate hanno totalizzato 107.000 lavori in meno.

Perché è importante

La Federal Reserve sta prestando molta attenzione al mercato del lavoro mentre la banca centrale mira a raffreddare i numeri di inflazione più caldi degli ultimi 40 anni.

La Fed ha infatti aumentato i tassi di interesse di 75 punti base per il secondo mese consecutivo a luglio, portando il tasso obiettivo sui tassi dei findi Fed a un intervallo compreso tra il 2,25% e il 2,5%.

Il sentiment dei consumatori continua a migliorare e i nuovi dati sul lavoro seguono i numeri dell’occupazione di luglio, nonché un balzo a sorpresa delle offerte di lavoro

Il rapporto sull’occupazione di venerdì potrebbe confermare i recenti indicatori e segnalare che la Fed aumenterà i tassi di un altro 0,75% nella prossima riunione di metà settembre. 

Movimento dei prezzi

L’SPDR S&P 500 scambiava in rialzo dello 0,85% a 399,79 dollari in pre-market. 

Foto  Flazingo Photos da Flickr.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni.