Pre-market: futures USA misti attendendo i dati sul lavoro

Uno sguardo ai futures e alle notizie principali del mercato USA di oggi.

Pre-market: futures USA misti attendendo i dati sul lavoro
4' di lettura

I futures azionari statunitensi erano in rialzo nei primi scambi pre-mercato dopo che il Dow Jones è salito di oltre 300 punti nella sessione precedente. Gli investitori sono in attesa dei dati sui salari non agricoli per il mese di settembre.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

L’uscita del PMI di Chicago per settembre è prevista per le 8:30ET. Gli analisti prevedono un aumento di 250.000 posti di lavoro a settembre rispetto a un aumento di 315.000 posti di lavoro ad agosto. La retribuzione oraria media dovrebbe aumentare dello 0,3% sul mese ad agosto, mentre il tasso di disoccupazione dovrebbe rimanere al 3,7% il mese scorso. I dati sugli inventari wholesale per luglio saranno diffusi alle 10:00 ET, mentre i dati sul credito al consumo di agosto verranno diffusi alle 15:00ET.

Il presidente della Fed di New York, John Williams, interverrà alle 10:00 ET. Il presidente della Federal Reserve Bank di Minneapolis, Neel Kashkari, parlerà alle 11:00ET. La conferenza stampa del presidente della Federal Reserve di Atlanta, Raphael Bostic, è fissata alle 12:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones Industrial Average sono aumentati di 71 punti a 30.053, quelli sull’S&P 500 sono saliti di 2,75 punti a 3.759,50 e quelli sull’indice Nasdaq hanno perso 22,50 punti a 11.519,25.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Materie prime

I prezzi del petrolio erano in aumento, coi futures sul Brent che segnavano +0,6% a 94,96 dollari al barile e quelli sul WTI in rialzo dello 0.6% a 88,97 dollari al barile. Il resoconto di Baker Hughes sul conteggio delle piattaforme petrolifere nell’area nordamericana per la scorsa settimana verrà comunicato alle 13:00 ET.

Al momento della pubblicazione, i futures sull’oro erano in rosso dello 0,1% a 1.720,70 dollari l’oncia e l’argento guadagnava l’0,7% a 20,80 dollari.

Uno sguardo agli indici delle borse mondiali

Borse europee

I mercati europei erano per lo più in rialzo oggi. L’indice STOXX Europe 600 e l’IBEX 35 salivano dello 0,2% e il FTSE 100 di Londra guadagnava lo 0,3%. Il francese CAC 40 e il DAX tedesco segnavano rispettivamente +0,2% e +0,1%.

La Francia ha registrato un disavanzo delle partite correnti di 5,1 miliardi di EUR ad agosto rispetto a un divario di 5,3 miliardi di EUR del mese precedente, mentre il disavanzo commerciale è aumentato a 15,3 miliardi di EUR ad agosto dai 14,8 miliardi di EUR rivisti di luglio. La produttività del lavoro nel Regno Unito è aumentata dello 0,3% su trimestre durante i tre mesi fino a giugno, mentre l’indice dei prezzi delle case di Halifax è aumentato del 9,9% anno su anno a settembre. La produzione industriale in Germania è diminuita dello 0,8% su base mensile ad agosto, mentre le vendite al dettaglio sono diminuite dell’1,3% su base mensile ad agosto. I prezzi all’importazione in Germania sono aumentati del 32,7% anno su anno ad agosto.

Mercati asiatici

Anche i listini asiatici hanno chiuso prevalentemente in calo oggi. Il Nikkei 225 giapponese è salito dello 0,71% e l’indice Hang Seng di Hong Kong è sceso dell’1,51%. L’indice S&P/ASX 200 dell’Australia è sceso dello 0,8% mentre l’indice BSE Sensex dell’India ha perso lo 0,1%.

L’indice degli indicatori economici coincidenti in Giappone è salito a 101,7 ad agosto da una lettura finale di 100,1 del mese precedente, mentre l’indice degli indicatori economici anticipatori è salito a 100,9 da 98,9. La spesa delle famiglie in Giappone è aumentata del 5,1% anno su anno ad agosto. Le riserve valutarie in Cina sono diminuite di 26 miliardi a 3.029 trilioni di dollari a settembre.

Raccomandazioni degli analisti

RBC Capital declassato Lyft, Inc. (NASDAQ:LYFT) da Outperform a Sector Perform e abbassato l’obiettivo di prezzo da 30 a 16 dollari.

Negli scambi pre-market le azioni di AT&T hanno perso il 2,6%, a 13,35 dollari.

Ultime notizie

  • Taiwan Semiconductor Manufacturing Company Ltd (NYSE:TSM) ha registrato una crescita dei ricavi di settembre del 36,4% su base annua a 208,25 miliardi di NT$.
  • Giovedì Levi Strauss & Co (NYSE:LEVI) ha riportato utili ottimistici per il terzo trimestre, ma ha abbassato la sua previsione di profitto per l’intero anno.
  • Advanced Micro Devices, Inc. (NASDAQ:AMD) ha abbassato la guida alle vendite per il terzo trimestre.
  • Aehr Test Systems (NASDAQ:AEHR) ha pubblicato risultati migliori del previsto per il suo primo trimestre.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni