Tassi di interesse, dopo il primo altri tagli in arrivo dalla Bce?

1' di lettura

L’analisi di Goldman Sachs Asset Management, Generali Asset Management e Insight (BNY Mellon IM) sulle prossime mosse della Banca Centrale Europea e sulle conseguenze per i mercati

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Il primo taglio dei tassi di interesse è arrivato, ma quale sarà il futuro della politica monetaria della Banca Centrale Europea? È questa la domanda che analisti ed esperti si pongono, cercando di trovare risposte sia dalle parole di Christine Lagarde, presidente Bce, ma soprattutto guardando ai dati, a cominciare dall’inflazione.

DECISIONE AMPIAMENTE ATTESA

“La decisione odierna della BCE di ridurre i tassi dello 0,25% era ampiamente attesa, anche alla luce dei dati sorprendentemente forti relativi all’inflazione di maggio. La decisione, che rappresenta il primo taglio dei tassi dal 2016 e fa seguito alla fine del ciclo di rialzi dello scorso settembre, segnala la crescente fiducia nel fatto che l’inflazione si stia muovendo verso il target e che stia iniziando un’era di inversione di rotta delle politiche monetarie restrittive”, commenta Gurpreet Garewal, Macro Strategist, Fixed Income and Liquidity Solutions di Goldman Sachs Asset Management…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.