SoftBank vuole investire nell’IA per rivaleggiare con Nvidia

SoftBank si lancia nella corsa all’IA con un investimento strategico per competere con giganti come Nvidia, puntando sull'innovazione.

SoftBank vuole investire nell'IA per rivaleggiare con Nvidia
2' di lettura

In un recente annuncio, il fondatore di SoftBank Group Corp. (OTC:SFTBY), Masayoshi Son, ha rivelato la sua intenzione di effettuare un investimento significativo nell’intelligenza artificiale (IA).

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

L’annuncio di Son suggerisce che SoftBank è in procinto di effettuare un investimento sostanziale nell’IA. Pur riconoscendo il potenziale di successo o di fallimento dell’impresa, Son ha sottolineato che SoftBank non ha altra scelta se non quella di correre il rischio, come ha riportato Bloomberg.

“Dobbiamo cercare la nostra prossima grande mossa, senza temere se sarà un successo o un fallimento”, ha detto.

Il direttore finanziario di SoftBank, Yoshimitsu Goto, ha recentemente fatto eco ai sentimenti di Son, sottolineando la necessità dell’azienda di correre più rischi, in particolare nel campo in rapido sviluppo dell’IA.

Dopo una serie di perdite di startup, tra cui il gigante del co-working WeWork di Adam Neumann, Son ha spostato la sua attenzione sull’unità di chip Arm Holdings Plc (NASDAQ:ARM) e sulla strategia di investimento in IA. A maggio, inoltre, SoftBank ha scaricato l’intera partecipazione in Alibaba Group Holdings (NYSE:BABA) dopo che la società fondata da Jack Ma ha causato al colosso degli investimenti 959,9 miliardi di yen (6,16 miliardi di dollari) di “perdite di valutazione realizzate e non realizzate”.

La recente dichiarazione di Son indica la sua disponibilità a rientrare nell’arena degli investimenti.

Perché è importante

Dalla fine del 2021 SoftBank sta passando dal venture capital agli investimenti in semiconduttori e IA. Il fondo Vision, fiore all’occhiello dell’azienda, avrebbe ridotto il suo portafoglio quotato negli Stati Uniti di quasi 29 miliardi di dollari.

SoftBank ha anche intenzione di espandere la sua attività di generazione di energia rinnovabile per soddisfare le esigenze di energia dell’IA generativa, in particolare negli Stati Uniti. Inoltre, Son starebbe cercando di ottenere fino a 100 miliardi di dollari per finanziare un’impresa di chip che potrebbe rivaleggiare con Nvidia Corp. (NASDAQ:NVDA) e fornire semiconduttori essenziali per l’IA.

Nonostante la perdita netta dell’intero anno, SoftBank ha riportato un utile netto trimestrale di 1,5 miliardi di dollari a maggio, grazie all’impennata della valutazione di Arm Holdings, mentre continua ad accumulare fondi per la sua espansione nell’IA.


Per ulteriori aggiornamenti su questo argomento, aggiungi Benzinga Italia ai tuoi preferiti oppure seguici sui nostri canali social: X e Facebook.


Ricevi informazioni esclusive sui movimenti di mercato 30 minuti prima degli altri trader

La prova gratuita di 14 giorni di Benzinga Pro, disponibile solo in inglese, ti permette di accedere ad informazioni esclusive per poter ricevere segnali di trading utilizzabili prima di milioni di altri trader. CLICCA QUI per iniziare la prova gratuita.


Foto di Nobuyuki Hayashi su Shutterstock