5 titoli da tenere d’occhio dopo i movimenti del martedì

Scopri i 5 titoli azionari che hanno movimentato il mercato martedì, attirando l'attenzione di investitori e trader con il loro andamento.

5 titoli da tenere d'occhio dopo i movimenti del martedì
3' di lettura

Martedì i principali indici statunitensi hanno mostrato risultati misti. Il Dow Jones è sceso dello 0,1% a 39.291,97, mentre l’S&P 500 è salito di quasi lo 0,1% a 5.576,98. Il Nasdaq 100 ha registrato una leggera crescita dello 0,14%, chiudendo a 18.429,29. Ecco i principali titoli azionari che hanno attirato l’attenzione dei trader al dettaglio e degli investitori durante la giornata:

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Nvidia Corporation (NASDAQ:NVDA)

Nvidia ha registrato un aumento del 2,48%, chiudendo a 131,38 dollari. Il massimo intraday delle azioni è stato di 133,82 dollari, con un minimo di 128,65 dollari. Il suo massimo e minimo delle ultime 52 settimane sono rispettivamente di 140,76 e 39,23 dollari. L’azienda sta vivendo un aumento della domanda per l’intelligenza artificiale (IA) e i data center, portando a un significativo aggiustamento del suo prezzo obiettivo da 130 a 180 dollari, secondo un recente rapporto di John Vinh, analista di KeyBanc Capital Markets.

Alibaba Group Holding (NYSE:BABA)

Il titolo di Alibaba è salito del 2,99% chiudendo a 75,70 dollari. Il massimo e minimo intraday sono stati rispettivamente di 76,06 e 73,97 dollari, con un range di 52 settimane compreso tra 66,63 e 102,5 dollari. Alibaba, insieme ad altri colossi tecnologici, è impegnata in una guerra dei prezzi con le startup di IA cinesi e sta riducendo i prezzi dei suoi ultimi modelli di IA.

Leggi anche: Pre-market: 5 titoli da monitorare oggi, 10 luglio 2024

Jumia Technologies AG – ADR (NYSE:JMIA)

Le azioni di Jumia hanno avuto un’impennata del 29,91%, chiudendo a 10,99 dollari. Il massimo intraday del titolo è stato di 11,21 dollari, con un minimo di 8,98 dollari. Il suo massimo e minimo delle ultime 52 settimane sono rispettivamente di 11,21 e 2,23 dollari. L’analista di riferimento Fawne Jiang ha avviato la copertura del titolo con una valutazione ‘Buy’ e un prezzo obiettivo di 14 dollari, motivandola con la crescente popolazione dell’Africa e la proliferazione di smartphone e servizi di internet mobile.

Chipotle Mexican Grill, Inc. (NYSE:CMG)

Il titolo di Chipotle è sceso del 3,41% chiudendo a 57,48 dollari. Il massimo e minimo intraday sono stati rispettivamente di 60,16 e 57,35 dollari, con un range di 52 settimane compreso tra 35,37 e 69,26 dollari. Recentemente l’azienda ha effettuato uno stock split, rendendo le sue azioni accessibili a un pubblico più ampio di investitori. Tuttavia, uno studio dell’analista di Wells Fargo Zachary Fadem ha rivelato sostanziali incongruenze nelle dimensioni delle porzioni di Chipotle.

Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA)

Il titolo di Tesla è aumentato del 3,71%, chiudendo a 262,33 dollari. Il massimo intraday del titolo è stato di 265,61 dollari, con un minimo di 250,3 dollari. Il suo massimo e minimo delle ultime 52 settimane sono rispettivamente di 299,29 e 138,8 dollari. La quota di Tesla nel mercato delle auto elettriche negli Stati Uniti è scesa sotto il 50% per la prima volta, secondo le nuove stime pubblicate dalla società di ricerca Cox Automotive.

Foto di WHYFRAME su Shutterstock

Leggi anche: Quali titoli bancari supereranno le aspettative?


Per ulteriori aggiornamenti su questo argomento, aggiungi Benzinga Italia ai tuoi preferiti oppure seguici sui nostri canali social: X e Facebook.


Ricevi informazioni esclusive sui movimenti di mercato 30 minuti prima degli altri trader

La prova gratuita di 14 giorni di Benzinga Pro ti permette di accedere ad informazioni esclusive con cui ricevere segnali di trading efficaci prima di milioni di altri trader. CLICCA QUI per iniziare la prova gratuita.