Tim in rialzo in Borsa dopo il miglioramento del rating di S&P

1' di lettura

Avvio sopra la parità per i principali listini del Vecchio Continente, con gli investitori che continuano a seguire le mosse delle banche centrali. A Piazza Affari Prysmian (+3%) scatta in vetta al Ftse Mib, bene anche Saipem (+1,3%)

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

 

Le Borse europee iniziano la giornata poco mosse, con le parole di Powell che ieri nella sua audizione semestrale al Senato Usa ha sottolineato un approccio cauto sui prossimi tagli dei tassi da parte della Fed. A Milano il Ftse Mib apre a +0,15%, il Cac 40 di Parigi a +0,04%, il Dax di Francoforte a +0,27%, l’Ibex 35 di Madrid a +0,28% e il Ftse 100 di Londra a +0,23%. Nuovo record per la Borsa di Tokyo, con l’indice Nikkei che chiude a +0,6%, superando i 41.831 punti.

POWELL PRUDENTE SUL TAGLIO DEI TASSI

Il presidente della Fed, Jerome Powell, ha precisato che un taglio dei tassi di interesse deciso “troppo tardi” o “troppo leggero” rischierebbe di “indebolire” l’economia statunitense e che, quindi, la banca centrale Usa “deciderà volta per volta”, in base ai dati. Powell si è poi soffermato sui molteplici rischi che la banca centrale si trova ad affrontare, che non includono solamente l’inflazione. Domani si attende il dato relativo all’inflazione di giugno negli Stati Uniti, utile per fornire indicazioni sulle prossime mosse…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.