BofA: volatilita’ di Intel un’opportunità di acquisto

I risultati di Intel sugli utili e sulle vendite del primo trimestre hanno battuto le stime degli analisti, ma una guidance deludente sugli utili del Q2 ha causato volatilita' sul titolo: niente paura, e' un’opportunità di acquisto, avverte Bank of America

2' di lettura

Le azioni di Intel Corporation (NASDAQ: INTC) sono state messe sotto pressione dopo la chiusura dei mercati di giovedi, a seguito della pubblicazione del rapporto sugli utili del primo trimestre.

L’azienda produttrice di microchip ha registrato utili rettificati di 1.45 dollari per azione, superando le stime di 1.28 di dollari per azione per il Q1. Anche le vendite, a 19.8 miliardi di dollari, sono risultate positivamente al di sopra delle previsioni degli analisti, a 18.7 miliardi. 

Eppure, Intel ha deluso sulla guidance sugli utili per il secondo trimestre: prevede utili di 1.10 dollari per azione – contro stime di 1.19 dollari.

Secondo gli analisti di Bank of America, o BofA, qualsiasi volatilità nel titolo di Intel rappresenta pero’ un’opportunità di acquisto allettante, data l’esposizione della compagnia a mercati incentrati sui dati e grazie a un solido bilancio, secondo gli analisti di Bank of America, o BofA.

Cosa dicono gli analisti

Vivek Arya ha confermato una raccomandazione Buy su Intel con un prezzo target di 70 dollari.

La tesi su Intel

Oltre ad aver notevolmente superato le aspettative sul primo trimestre, ha riferito Arya in una nota di venerdì, la guidance sulle vendite per il secondo trimestre è stata più alta del previsto.

BofA Securities sta percio’ aumentando la proprie previsioni sugli utili del gruppo IT per l’anno finanziario 2020 e 2021, rispettivamente da 4,57 dollari a 4,65 dollari e da 5,07 dollari a 5,10 dollari.

Intel è ben posizionata data la sua esposizione a mercati incentrati sui dati, tra cui cloud, telco e 5G, ha riferito Arya.

Questi mercati, che al momento contribuiscono al 51% delle vendite complessive dell’azienda, stanno beneficiando delle tematiche di telelavoro e di permanenza a casa.

Intel ha un’esposizione limitata ai mercati automobilistici e industriali, che sono i più colpiti dalla crisi COVID-19, ha riferito, e ha aggiunto che i nuovi prodotti dell’azienda sono sulla buona strada per un lancio nella seconda metà del 2020.

Il bilancio di Intel, il rendimento del dividendo e i solidi flussi di cassa sono “una difesa nel caso di una recessione”, secondo BofA.

Movimento dei prezzi di Intel Corporation

Le azioni di Intel erano in ribasso del 3,02% a 57,26 dollari venerdì al momento della pubblicazione dell’articolo.