Il Software FSD è il vero bacino di profitti potenziali per Tesla, dice Morgan Stanley

Il Software FSD è il Vero Bacino di Profitti Potenziali per Tesla, Dice Morgan Stanley
2' di lettura

Tesla Inc (NASDAQ: TSLA), pioniere dell’auto elettrica, potrebbe avere ancora più successo se orientasse il suo modello di business verso la generazione di ricavi a partire dal suo software FSD, secondo un analista di Morgan Stanley. 

Cosa dicono gli analisti su Tesla

Adam Jonas ha espresso una raccomandazione Equal-weight su Tesla, con un target di prezzo di 680 dollari. 

La tesi su Tesla

Orientare il modello di business di Tesla, attualmente incentrato sulla vendita di automobili, verso la generazione di entrate ricorrenti ad alto margine da parte del suo software sarebbe la chiave per sbloccare scenari più rialzisti per l’azienda di veicoli elettrici, secondo quanto riferito da Jonas in una nota di giovedì.

La guida autonoma di Tesla è un sistema di assistenza alla guida avanzato e, allo stato attuale, la società vende FSD come pacchetto software sui suoi veicoli, a 7.000 dollari, mentre il pilota automatico fa già parte di tutte le auto, ha affermato l’analista. 

Già adesso, il pacchetto FSD rappresenta un flusso di entrate altamente redditizio, ma la cosiddetta attach rate (ovvero il tasso di vendita di un prodotto secondario in aggiunta alla vendita di un prodotto primario ad esso collegato) rappresentano poco più di un quarto dei veicoli venduti, ha detto l’analista.

La percentuale di entrate di Tesla derivate dal software e dai servizi è inferiore al 5%. 

L’espansione della linea di business potrebbe migliorare in maniera significativa la redditività di Tesla, ha detto l’analista. 

Questa sola linea di business potrebbe incrementare i margini lordi della compagnia al di sopra delle previsioni di vendita, ha aggiunto Jonas. 

“Crediamo che se il software riuscisse a garantire un’ampia percentuale delle entrate e dei profitti di Tesla (stimiamo circa il 50% della redditività lorda nello scenario migliore), gli investitori sarebbero disposti a pagare un multiplo più elevato per le azioni di Tesla.”

Sebbene esistano rischi, Jonas ritiene che gli investitori dovrebbero concentrarsi maggiormente su questa opportunità per il futuro.

Movimento dei prezzi TSLA

Le azioni di Tesla erano in ribasso dell’1,76% a 805,81 dollari al momento della chiusura dei mercati giovedì. 

Foto gentilmente concessa da Tesla.