Amazon e Valentino unite insieme nella lotta alla contraffazione

Il colosso dell’e-commerce e la mitica casa di moda italiana hanno deciso di fare causa al gruppo Kaitlyn Pan

Amazon e Valentino unite insieme nella lotta alla contraffazione
2' di lettura

Amazon.com Inc. (NASDAQ:AMZN) e la società italiana di abbigliamento di lusso Valentino hanno intentato una causa congiunta contro il gruppo Kaitlyn Pan di New York e il suo proprietario Hao Pan per vendita di prodotti contraffatti.

Cosa è successo

Giovedì le due compagnie, in una dichiarazione congiunta, hanno detto che Kaitlyn Pan ha venduto versioni contraffatte delle “iconiche scarpe Rockstud del marchio Valentino Garavani” sulla piattaforma di e-commerce di Amazon, in violazione dei diritti di proprietà intellettuale di Valentino e delle politiche di vendita di Amazon.

Nel settembre dello scorso anno l’account di vendita di Kaitlyn Pan era stato chiuso da Amazon, ma la società di abbigliamento ha continuato a vendere le scarpe contraffatte sul proprio sito web, secondo quanto sostengono i due gruppi querelanti.

“La stragrande maggioranza dei venditori nel nostro negozio sono imprenditori onesti, ma non esitiamo a intraprendere azioni aggressive per proteggere i clienti, i marchi e il nostro negozio dai contraffattori”, ha dichiarato Dharmesh Mehta, Vicepresidente per la fiducia dei clienti e il supporto dei partner di Amazon.

Perché è importante

Le due compagnie fanno osservare come questa sia la prima volta che Amazon si unisce a un marchio di moda del lusso per denunciare un venditore sulla sua piattaforma, oltre ad essere anche il primo contenzioso congiunto di Valentino con un rivenditore online.

Quest’anno, Amazon ha cercato di avviare una piattaforma di moda di lusso digitale e di competere con Alibaba Group Holding Ltd. (NYSE:BABA) nel settore, secondo un rapporto del Women’s Wear Daily risalente a gennaio.

I marchi della moda di lusso sono sempre stati riluttanti a fare affari con il colosso dell’e-commerce, principalmente a causa della presenza di prodotti contraffatti sulla sua piattaforma, aveva riferito a febbraio il Wall Street Journal.

Movimento dei prezzi

Giovedì le azioni Amazon hanno chiuso in rialzo dello 0,5%, a 2.653,98 dollari. Nell’after-market il titolo è poi sceso dello 0,3%.

Nessun Articolo da visualizzare